Scenari 25 marzo 2008

Scenari 24° numero

Fondi sovrani: invasione o supporto?
Sudafrica:una luce in fondo al tunnel
Mercati emergenti: flussi di capitale in crescita nonostante la crisi

I fondi sovrani dei paesi emergenti stanno crescendo sia per numero sia per dimensione. Sta anche aumentando la loro quota di investimenti nei grandi gruppi industriali e finanziari occidentali. La crisi di liquidità globale rende necessario questi interventi, ma c’è chi è preoccupato dall’influenza che i fondi sovrani potrebbero avere sulle scelte finanziarie nei paesi avanzati. Le nostre valutazioni indicano che complessivamente i fondi sovrani possono contribuire a stabilizzare i mercati finanziari globali.

Il 2008 si profila come un anno difficile per il Sudafrica a causa del rallentamento economico internazionale, delle incertezze elettorali e della crisi energetica. Le prospettive per i prossimi anni, però, confermano la forza dell’economia, trainata dal massiccio piano di investimenti nel settore delle infrastrutture, in parte collegati ai progetti per i mondiali di calcio 2010.

Nonostante il momento critico vissuto dai mercati finanziari, i flussi internazionali di capitale sono aumentati nel 2007. Principali destinatari sono le economie emergenti in forte espansione, in particolare quelle dell’Europa dell’est e i paesi ricchi di risorse naturali. Questi mercati continueranno ad attirare notevoli flussi di capitali secondo le nostre valutazioni, anche nel 2008, pur se in un contesto di rallentamento degli investimenti e maggiore avversione al rischio.

Documenti

Desideri ulteriori informazioni?
Compila il modulo e ti risponderemo al più presto.
Varie 15 febbraio 2024
Nel 2023 il valore dell’export italiano è rimasto stazionario rispetto all’anno precedente. L’aumento dei valori medi unitari (+5,3%) è stato pienamente compensato da una riduzione, ben superiore alle attese, del dato in volume (-5,1%).
Focus On 14 febbraio 2024
Dopo una crescita vivace nello scorso anno, nel 2024 l'export italiano di servizi è previsto in ulteriore aumento del 4,6% grazie al maggior ruolo che sta assumendo il Terziario nel commercio con l'estero, anche nei Paesi emergenti. Per accrescere la produttività dei servizi italiani vi sono diverse leve su cui poter agire tra cui una maggiore crescita degli investimenti tecnologici, inclusi quelli in digitalizzazione e IA, e una formazione sia continua che specifica sul posto di lavoro.
Varie 15 gennaio 2024
Tra gennaio e novembre 2023 l’export in valore è aumentato dello 0,7% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. L’andamento continua a essere determinato dalla crescita dei valori medi unitari (+5,6%), a fronte della decisa, e superiore alle attese, flessione dei volumi (-4,6%).