Focus On 07 giugno 2023

Esportare la dolce vita - Bello e ben fatto: il potenziale del made in Italy nel panorama dei Paesi ASEAN

Il Bello e Ben Fatto (BBF) continua ad essere leva di competitività per il Made in Italy. Questa categoria di prodotti, infatti, racchiude in sé tutti quei beni che rappresentano l’eccellenza italiana in termini di design, cura nei dettagli, qualità dei materiali e delle lavorazioni. Il focus su nuovi mercati ad alto potenziale dell’area ASEAN mostra grandi potenzialità per le imprese italiane che vi si affacciano.

SACE ha collaborato alla realizzazione della XII edizione del Rapporto di Confindustria Esportare la dolce vita, presentato il 7 giugno 2023 a Parma nella cornice di Palazzo Soragna.

  • Quest’anno il contributo di SACE si è focalizzato sull’analisi dei nuovi mercati ad alto potenziale dell’area ASEAN: questa Regione rappresenta ancora solo l’1,5% dell’export totale italiano, ma tra il 2010 e il 2019 le esportazioni italiane verso tali Paesi sono cresciute a un tasso medio annuo del 7% (ben superiore alla crescita del 4% registrata dall’export complessivo) raggiungendo quota 9,3 miliardi di euro, di cui 1,6 miliardi di euro riguarda i beni BBF (quasi un quarto composto da alimentari & bevande, seguono gioielleria-oreficeria e pelletteria).
  • Quasi un quarto delle esportazioni di BBF verso i dieci paesi ASEAN è costituito dal settore Alimentare e bevande, particolarmente rilevanti le vendite di vino, cioccolatini e creme spalmabili, pasta e prodotti da forno; seguono per importanza gli articoli di Gioielleria-oreficeria e Pelletteria.
  • Singapore è la prima destinazione ASEAN dei beni BBF, tuttavia grandi opportunità potranno essere colte in destinazione in rapida crescita come Malesia (specie per la gioielleria e oreficeria) e Thailandia (per la pelletteria), così come in Vietnam (per l'agroalimentare).  Molto dinamica, in prospettiva, l'Indonesia.

Figura - Vietnam e Indonesia tra i principali mercati ASEAN per incremento dei redditi nel prossimo quinquennio (Dimensione delle bolle = PIL pro-capite 2022; valori degli assi in CAGR)


Fonte: elaborazioni SACE su dati FMI e ISTAT.

 

Per l'analisi completa clicca il link!

 

Documenti

Desideri ulteriori informazioni?
Compila il modulo e ti risponderemo al più presto.
Focus On 10 aprile 2024
Con una crescita del 2,9% medio annuo nei prossimi tre anni, l'export italiano di vini raggiungerà nel 2026 gli €8,5 miliardi. 7 bottiglie su 10 che varcano i confini nazionali sono di vino, 3 di spumante. Veneto, Piemonte e Toscana le maggiori regioni esportatrici e Stati Uniti, Germania e Regno Unito le maggiori destinazioni. Ottime opportunità di crescita, trainate anche dai consumi internazionali che nel 2024-25 aumenteranno del 2,3% annuo, provengono anche da Giappone, Cina, Corea del Sud ed Emirati Arabi Uniti. L'intelligenza artificiale arriva anche nel settore vinicolo offrendo numerosi vantaggi in termini di qualità, efficienza e sostenibilità della produzione.
Varie 15 marzo 2024
A gennaio 2024 il valore dell’export italiano è rimasto pressoché stabile su base annua (-0,2%). L’incremento dei valori medi unitari (+1,7%) è stato compensato da una simile riduzione del dato in volume (-1,8%).
Focus On 11 marzo 2024
Nuovi orizzonti: persistono i rischi politici e climatici, ma migliorano i rischi di credito da Oriente a Occidente, frutto del consolidamento economico e demografico e delle iniziative intraprese per adattamento climatico e transizione sostenibile. Innovazione: un Paese che investe in nuove tecnologie e AI per un terzo dei settori e ne incrementa la produttività del 20%, genera un effetto moltiplicatore su tutta l’economia dell’1,3% annuo nei successivi cinque anni. Top 10 dei mercati di opportunità: Stati Uniti, Emirati Arabi Uniti, Spagna, India, Arabia Saudita e Cina, trainati da diversificazione economica, spinta green e digital. Ampio potenziale anche nel Far East (Corea del Sud e Vietnam) e America Latina (Messico e Brasile), dove i governi puntano su programmi d’investimenti che combinano sostenibilità e innovazione.