Update Espresso 30 ottobre 2020

Update Espresso: ottobre 2020

Il nostro Chief Economist Alessandro Terzulli commenta le previsioni sull’economia mondiale pubblicate dal Fondo Monetario Internazionale, alla luce dei recenti sviluppi sulla crisi pandemica.

 

Il nostro Chief Economist Alessandro Terzulli commenta le previsioni sull’economia mondiale pubblicate dal Fondo Monetario Internazionale, alla luce dei recenti sviluppi sulla crisi pandemica.

 

Ad alimentare i rischi per le esportazioni italiane di beni anche la possibile uscita definitiva del Regno Unito dall’Unione europea senza un accordo commerciale. Quale sarebbe l’impatto di uno scenario “no-trade deal Brexit” sulle vendite Made in Italy oltre manica? Quali i settori più colpiti? 

 

Desideri ulteriori informazioni?
Compila il modulo e ti risponderemo al più presto.
Focus On 24 maggio 2022
[…] abbiamo rapporti eccellenti, di due paesi amici realmente […] (Sergio Mattarella, Presidente della Repubblica italiana, Zagabria 24/04/2015)
Varie 17 maggio 2022
Nei primi tre mesi dell’anno l’export è aumentato del 22,8% rispetto allo stesso periodo del 2021. L’andamento è guidato in misura prevalente dalla crescita dei valori medi unitari, a fronte di un più contenuto aumento del dato in volume.
Sasso nello stagno 10 maggio 2022
A partire dallo scorso autunno, il tasso di cambio euro/dollaro ha avviato una fase ribassista a fronte delle prospettive di normalizzazione della politica monetaria degli Stati Uniti rispetto a un orientamento ancora accomodante della Banca centrale europea. Con l’invasione dell’Ucraina da parte della Russia, stiamo assistendo a un’accelerazione di questa fase. Nei prossimi mesi potremmo assistere a un ulteriore deprezzamento dell’euro nei confronti del dollaro verso la parità entro la fine del 2022, per la la prima volta dal 2003.