Update Espresso 26 marzo 2021

Update Espresso: marzo 2021

Il nostro Chief Economist Alessandro Terzulli commenta le recenti previsioni Ocse per l’economia mondiale, con focus sugli Stati Uniti.

 

Il nostro Chief Economist Alessandro Terzulli commenta le recenti previsioni Ocse per l’economia mondiale, con focus sugli Stati Uniti.
 
Il Pil americano è stimato in forte crescita nel 2021, trainato sia dai notevoli progressi della campagna di vaccinazione sia dal maxipiano fiscale da 1.900 miliardi di dollari appena varato.
 
Come da manuale, le aspettative di inflazione sono state riviste al rialzo generando pressioni verso l’alto sulla curva dei rendimenti dei titoli del Tesoro americano.
 
Quali i potenziali impatti dell’accelerazione Usa sui paesi emergenti?

 

Desideri ulteriori informazioni?
Compila il modulo e ti risponderemo al più presto.
Focus On 03 marzo 2022
Incertezza geopolitica, allerta climatica ed energetica: è un nuovo stato di instabilità persistente quello delineato dalla Mappa dei Rischi 2023 di SACE. Un mondo post-pandemico sempre più fluido e incerto, in cui i rischi politici si fanno più intensi e i rischi di credito restano stabili ma non recuperano il terreno perso dopo tre anni di shock avversi. Un mondo segnato da sfide di portata inedita, in cui sostenibilità e transizione energetica sono ormai priorità imprescindibili su cui investire per sviluppare resilienza e costruire vie di crescita futura.
Focus On 24 gennaio 2023
L’impatto del Terziario nell’export di beni e servizi è sempre più centrale nelle dinamiche economiche internazionali. Importanti margini di crescita possono derivare da una maggiore spinta in termini di competitività e digitalizzazione, per compensare le criticità in termini di produttività, competenza e formazione e grado di apertura di molti mercati.
Varie 18 gennaio 2023
Tra gennaio e novembre le vendite all’estero di beni si sono confermate in ampio rialzo (+20,5% rispetto allo stesso periodo del 2021). L’andamento è guidato dai valori medi unitari (vmu; +20,1%), sulle spinte inflative; rimangono stabili i volumi (+0,3%).