Accordi SACE - 16 ottobre 2019

Sorema (Previero) esporta economia circolare in Mongolia

L’azienda comasca, con il supporto di SACE SIMEST (Gruppo CDP), fornirà un impianto per il riciclaggio della plastica chiavi in mano del valore di 4,9 milioni di euro nel Paese asiatico.

SACE SIMEST, il Polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo CDP, ha supportato la comasca Sorema – divisione del gruppo Previero – per la fornitura di un impianto per il riciclo della plastica PET in Mongolia del valore complessivo di 4,9 milioni di euro. Nello specifico, SACE SIMEST ha garantito la conferma, da parte di UBI Banca, di una lettera di credito, funzionale alla conclusione del contratto, che ha permesso alla controparte asiatica di ottenere una dilazione di pagamento maggiore.

«Abbiamo riscontrato nel partner in Mongolia la nostra stessa sensibilità verso la natura e l’ambiente – ha dichiarato Aldo Previero, Amministratore Delegato del Gruppo Previero». Siamo entusiasti di aver finalizzato l’installazione di questo impianto per il riciclo di bottiglie in plastica e orgogliosi di constatare come un Paese in forte crescita delle proprie infrastrutture decida di investire in sistemi così avanzati in un momento storico di grande sensibilità per l’ambiente. Il Polo SACE SIMEST è stato un partner importante per la conclusione di questa operazione, supportandoci in una geografia non facile come la Mongolia».

Sorema, fondata nel 1974, con più di 400 sistemi di riciclo installati in tutto il mondo e più di 2,8 milioni di tonnellate/anno di rifiuti plastici riciclati, è leader nella produzione di macchinari per il riciclo delle materie plastiche. In un contesto internazionale sempre più consapevole dell’emergenza ambientale e sempre più attento a soluzioni ecologiche, l’impresa familiare comasca offre soluzioni basate sul concetto di economia circolare, consentendo il riutilizzo dei materiali riciclati nella stessa applicazione per la quale erano stati inizialmente prodotti.

Con questa operazione, cresce l’operatività di SACE SIMEST in Lombardia, regione a forte vocazione esportativa, sede di numerose eccellenze apprezzate in tutto il mondo. Nel 2018 il Polo ha supportato – attraverso la sua sede di Milano e i suoi uffici a Monza e Brescia – le imprese del territorio, mobilitando oltre 5 miliardi di euro nella regione.

Mercato di frontiera per eccellenza, la Mongolia presenta un contesto operativo complesso, condizionato da un’economia ancora molto legata allo sfruttamento delle risorse minerarie. Tuttavia, grazie a una crescente attenzione allo sviluppo industriale e infrastrutturale, offre anche diverse opportunità che diverse imprese italiane come Previero stanno riuscendo a cogliere con successo, anche grazie a partnership come quella con SACE SIMEST.

Documenti

Desideri ulteriori informazioni?

SACE

Contattaci al numero 06.6736.888
In alternativa invia una mail a [email protected]

Ultimi comunicati

Operazioni SACE - 18 giugno 2024
Grazie alla nuova garanzia Archimede di SACE, è stato finanziato il progetto che prevede il completamento di UpTown, il primo smart district italiano a Milano. Concesso un finanziamento di 101 milioni di euro, erogato da Intesa Sanpaolo, Banco BPM, BPER con la partecipazione di BCC Milano e Centropadana, del Gruppo BCC ICCREA, è stato concesso a EuroMilano, società immobiliare attiva su progetti di rigenerazione urbana. SACE, con la garanzia al 25% dell’importo, genera un effetto leva che consentirà di realizzare investimenti per circa 230 milioni di euro in innovazione, infrastrutture e transizione sostenibile sul territorio nazionale
Accordi SACE - 14 giugno 2024
Firmato un protocollo di collaborazione per iniziative e progetti legati ai temi dell’evento che si terrà in Giappone Saranno incentivati strumenti di sostegno finanziario, implementate iniziative di promozione del sistema italiano dell’innovazione e favorite opportunità di crescita delle esportazioni e degli investimenti esteri nei Paesi asiatici dell’area del Pacifico
Operazioni SACE - 13 giugno 2024
Finanziamento da 115 milioni (65 UniCredit e 50 Cassa Depositi e Prestiti) con garanzia SACE sulla quota dedicata all’internazionalizzazione Lo storico Gruppo di abbigliamento e accessori sportivi avvia un percorso di crescita sul mercato tedesco mirato ad ampliare la propria offerta commerciale Il progetto prevede anche un potenziamento della rete sia in Germania che in Italia con l’apertura di nuovi punti vendita