Accordi SACE - 27 febbraio 2024

Credem e SACE supportano la competitività e la produttività delle imprese italiane

SACE e Credem rinnovano la loro storica collaborazione con una nuova partnership destinata a supportare le imprese italiane, soprattutto PMI, nella crescita sui mercati globali, nell’innovazione tecnologica e nella digitalizzazione, negli investimenti in infrastrutture, nel supporto alle filiere ed all’imprenditoria femminile. Tale strumento, più in dettaglio, può essere utilizzato per finanziare lo sviluppo di opere ed investimenti in Italia ed all’estero, favorire l’acquisizione all’estero di rami d’azienda o partecipazioni societarie e per sostenere alcune esigenze di capitale circolante delle imprese.

Relativamente alle categorie di investimenti ammissibili, SACE ha individuato specifiche tipologie di infrastrutture (prioritarie e sociali oppure appartenenti ai settori energia, idrico o digitale), determinate aree del Paese (zone economicamente svantaggiate o ad alto rischio sismico e idrogeologico) oppure ambiti economicamente rilevanti (filiere strategiche, attività di sviluppo dell’innovazione tecnologico-digitale e l’imprenditoria femminile). Per quanto riguarda le esigenze di capitale circolante, è possibile spesare l’approntamento di forniture destinate all’estero o alle relative tipologie di infrastrutture precedentemente indicate. Con la nuova Garanzia Futuro di SACE, sarà possibile finanziare sia un investimento interamente da sostenere che i costi già sostenuti nei 18 mesi antecedenti alla richiesta del mutuo.

Il finanziamento con la Garanzia Futuro di SACE è previsto sia a tasso fisso che a tasso variabile ed è rivolto a tutte le società di capitali, anche in forma di cooperativa, con sede legale e secondaria in Italia. La garanzia, interamente digitale, è pari al 70% dell’importo del finanziamento, il cui costo viene definito da SACE ed è ricompreso all’interno del tasso d’interesse. L’importo massimo del singolo finanziamento ammonta a 50 milioni di euro. Il piano di ammortamento è a quota capitale costante e, in linea con gli altri finanziamenti SACE, la frequenza della rata è trimestrale.

“Mettere a disposizione degli imprenditori la liquidità e il supporto necessari per investire sulla crescita della propria impresa è il nostro modo per prenderci cura del loro benessere. Lo facciamo semplificando l'operatività quotidiana e permettendo loro di concentrarsi sullo sviluppo dell'azienda, anche grazie a strumenti come la nuova Garanzia Futuro di SACE”, ha dichiarato Maurizio Giglioli, Responsabile Direzione Marketing Strategico e Pianificazione di Credem. "Con Credem vogliamo accompagnare nel futuro le imprese italiane, soprattutto le PMI", ha dichiarato Valerio Perinelli, Chief Business Officer di SACE. "Con Garanzia Futuro, diventa strutturale il nostro supporto agli investimenti delle aziende e all'economia italiana. Siamo impegnati ad aiutare le aziende nella loro transizione verso la sostenibilità e l'innovazione, al fine di ottimizzare i processi, aumentare il margine operativo e il merito creditizio, per essere sempre più competitive sia in Italia che all'estero."

Con l’adesione a questo nuovo strumento volto a favorire la competitività e la produttività delle aziende italiane, Credem e SACE intendono così integrare la loro offerta commerciale e dare continuità alla solida partnership già in essere tra le due società.

Documenti

Desideri ulteriori informazioni?

SACE

Contattaci al numero 06.6736.888
In alternativa invia una mail a [email protected]

Ultimi comunicati

Operazioni SACE - 18 giugno 2024
Grazie alla nuova garanzia Archimede di SACE, è stato finanziato il progetto che prevede il completamento di UpTown, il primo smart district italiano a Milano. Concesso un finanziamento di 101 milioni di euro, erogato da Intesa Sanpaolo, Banco BPM, BPER con la partecipazione di BCC Milano e Centropadana, del Gruppo BCC ICCREA, è stato concesso a EuroMilano, società immobiliare attiva su progetti di rigenerazione urbana. SACE, con la garanzia al 25% dell’importo, genera un effetto leva che consentirà di realizzare investimenti per circa 230 milioni di euro in innovazione, infrastrutture e transizione sostenibile sul territorio nazionale
Accordi SACE - 14 giugno 2024
Firmato un protocollo di collaborazione per iniziative e progetti legati ai temi dell’evento che si terrà in Giappone Saranno incentivati strumenti di sostegno finanziario, implementate iniziative di promozione del sistema italiano dell’innovazione e favorite opportunità di crescita delle esportazioni e degli investimenti esteri nei Paesi asiatici dell’area del Pacifico
Operazioni SACE - 13 giugno 2024
Finanziamento da 115 milioni (65 UniCredit e 50 Cassa Depositi e Prestiti) con garanzia SACE sulla quota dedicata all’internazionalizzazione Lo storico Gruppo di abbigliamento e accessori sportivi avvia un percorso di crescita sul mercato tedesco mirato ad ampliare la propria offerta commerciale Il progetto prevede anche un potenziamento della rete sia in Germania che in Italia con l’apertura di nuovi punti vendita