Operazioni SACE - 09 giugno 2014

Vietnam: US$ 200 milioni per l’export di tecnologia oil & gas italiana

• Il finanziamento garantito da SACE sarà destinato all’acquisto di forniture di oltre 20 Pmi italiane coinvolte nella costruzione del complesso di Nghi Son in Vietnam, uno degli impianti petrolchimici tecnologicamente più avanzati d’Asia


• L’operazione è parte di un progetto strategico per il Governo vietnamita che mira a ridurre la dipendenza energetica dall’estero, introdurre nuove tecnologie e creare occupazione

 

 

SACE ha garantito un finanziamento da 200 milioni di dollari erogato da un pool di banche internazionali in favore della jont venture Nghi Son Refinery and Petrochemical Limited Liability Company (NSRP), per la realizzazione di una raffineria e un complesso petrolchimico greenfield nella provincia vietnamita di Thanh Hoa, a 200 kilometri a sud di Hanoi.

 

L’importo garantito da SACE sarà destinato al finanziamento delle forniture assegnate a oltre venti Pmi italiane attive nella produzione di attrezzature per l’industria oil & gas, nell’ambito di un contratto di Engineering, Procurement and Construction.

 

Il complesso di Nghi Son prevede la realizzazione di una raffineria e un impianto petrolchimico greenfield con una capacità produttiva di 200.000 barili al giorno, del valore complessivo di circa 9 miliardi di dollari. Il progetto ha una rilevanza strategica per il Vietnam perché consentirà di ridurre la dipendenza energetica dall’estero, di importare know how e tecnologie non presenti nel Paese, oltre a creare nuovi posti di lavoro legati allo sviluppo dell’indotto.

 

Il progetto, inoltre, beneficia del supporto del Governo vietnamita che realizzerà infrastrutture e utilities, interverrà attraverso sgravi fiscali e a garanzia degli acquisti dei prodotti raffinati da parte della compagnia petrolifera nazionale PVN.

 

Una volta in funzione, il complesso di Nghi Son sarà una delle raffinerie tecnologicamente più avanzate in Asia, e consentirà di produrre prodotti raffinati (benzina, diesel e jet fuel) destinati al mercato domestico per far fronte alla crescente domanda energetica, ma anche prodotti petrolchimici destinati all’esportazione in Cina e in tutto il Sud-est asiatico.

 

NSRP è una joint venture tra le società energetiche giapponesi Idemitsu Kosan e Mitsui Chemicals, la compagnia petrolifera di stato del Kuwait, Kuwait Petroleum Corporation (che provvederà alle forniture di greggio dell’impianto) e quella vietnamita Petrovietnam, creata per costruire su base project finance il complesso di Nghi Son. 

Documenti

Desideri ulteriori informazioni?

SACE

Contattaci al numero 06.6736.888
In alternativa invia una mail a [email protected]

Ultimi comunicati

Operazioni SACE - 18 giugno 2024
Grazie alla nuova garanzia Archimede di SACE, è stato finanziato il progetto che prevede il completamento di UpTown, il primo smart district italiano a Milano. Concesso un finanziamento di 101 milioni di euro, erogato da Intesa Sanpaolo, Banco BPM, BPER con la partecipazione di BCC Milano e Centropadana, del Gruppo BCC ICCREA, è stato concesso a EuroMilano, società immobiliare attiva su progetti di rigenerazione urbana. SACE, con la garanzia al 25% dell’importo, genera un effetto leva che consentirà di realizzare investimenti per circa 230 milioni di euro in innovazione, infrastrutture e transizione sostenibile sul territorio nazionale
Accordi SACE - 14 giugno 2024
Firmato un protocollo di collaborazione per iniziative e progetti legati ai temi dell’evento che si terrà in Giappone Saranno incentivati strumenti di sostegno finanziario, implementate iniziative di promozione del sistema italiano dell’innovazione e favorite opportunità di crescita delle esportazioni e degli investimenti esteri nei Paesi asiatici dell’area del Pacifico
Operazioni SACE - 13 giugno 2024
Finanziamento da 115 milioni (65 UniCredit e 50 Cassa Depositi e Prestiti) con garanzia SACE sulla quota dedicata all’internazionalizzazione Lo storico Gruppo di abbigliamento e accessori sportivi avvia un percorso di crescita sul mercato tedesco mirato ad ampliare la propria offerta commerciale Il progetto prevede anche un potenziamento della rete sia in Germania che in Italia con l’apertura di nuovi punti vendita