Operazioni SACE - 19 gennaio 2021

SACE e Banco BPM al fianco dell'export di Riso Scotti

Banco BPM ha perfezionato un finanziamento di 5 milioni di euro a favore di Riso Scotti Spa, garantito da SACE nell’ambito dell’attività di supporto all’export e all’internazionalizzazione delle imprese italiane.

L’operazione è finalizzata a rafforzare la presenza nei mercati internazionali del marchio Scotti che è già presente in oltre 80 Paesi e intende creare ulteriori sinergie commerciali oltreoceano, senza tralasciare l’India e la Cina. L’obiettivo del leader italiano del riso è far conoscere ed apprezzare il risotto made in Italy, proponendolo come specialità gastronomica a tutte le latitudini, e declinandolo in una linea completa dedicata agli stranieri che amano il gusto italiano. In un’ottica di completamento e integrazione di gamma, l’Azienda pavese mira inoltre ad affermare prodotti salutari a base riso per ogni momento di consumo, dalla colazione ai pasti principali, alle pause-snack.

«Per conquistare i palati stranieri - sottolinea Dario Scotti, Presidente e AD di Riso Scotti - il segreto è rappresentato dai piatti del made in Italy, accompagnati dalla capacità di coniugare gusto, bontà e salute in un’alimentazione davvero globale. Negli Stati Uniti i nostri risotti pronti hanno decuplicato le vendite e i prodotti nati dalla diversificazione, che utilizzano il riso come ingrediente base, hanno guadagnato l’attenzione di tutti i principali mercati, compreso quello cinese, grazie alla qualità e alla sicurezza alimentare che il nostro marchio garantisce».

«L'intervento a sostegno di Riso Scotti conferma la forte volontà di Banco BPM di porsi a fianco delle imprese virtuose che si impegnano nella valorizzazione del made in Italy prestando particolare attenzione anche alle attività svolte negli ambiti dell’innovazione e della sostenibilità» commenta Fabrizio Bernazzani, Responsabile del Mercato Corporate Milano-Lodi di Banco BPM che ha seguito l’operazione.

«In questa fase di grande cambiamento – sottolinea Enrica Delgrosso, Responsabile Mid Corporate Nord-Ovest di SACE - è fondamentale rinnovare e rafforzare il sostegno alla crescita delle eccellenze italiane nel mondo valorizzando aziende di filiere vitali per l’economia del nostro Paese. Da qui il sostegno a Riso Scotti, champion del comparto agroalimentare italiano, e ai suoi nuovi ambiziosi piani di crescita in territorio asiatico e statunitense. Con questa operazione confermiamo il nostro impegno nella promozione sui mercati esteri di un settore che certamente contribuirà all’auspicata ripresa economica».

In 160 anni di attività, da mulino prima e riseria tradizionale poi, Riso Scotti si è trasformata in un’industria alimentare in grado di declinare il riso a 360°, utilizzandolo anche come ingrediente: risotti, gallette, snack dolci e salati, prodotti da forno, senza glutine e senza lattosio, oltre a bevande vegetali e condimenti. Con un fatturato di 224 milioni di euro, di cui oltre il 30% all’estero, e una produzione completamente concentrata in Italia, l’Azienda si è affermata come punto di riferimento per il mondo del riso, affiancando alla continua innovazione tecnologica e di processi - che ha permesso di ridurre negli ultimi due anni le emissioni di CO2 di oltre il 39% a fronte di un incremento del 19% del volume di consumo energetico - un programma di filiera sostenibile a tutela della tradizione risicola italiana e di un’agricoltura efficiente, rispettosa dell’ambiente e dell’uomo (Il nostro riso italiano prima di tutto - Emozioni Riso Scotti).

Documenti

Desideri ulteriori informazioni?

SACE

Contattaci al numero 06.6736.888
In alternativa invia una mail a [email protected]

Ultimi comunicati

Accordi SACE - 07 dicembre 2022
Al via la nuova edizione dell’Export Champion Program, il percorso di formazione specializzato e gratuito promosso da SACE, attraverso l’hub formativo Education, e dedicato alle imprese esportatrici italiane che vogliono approfondire, affrontare e rafforzare la propria presenza in Brasile, Messico e Colombia Focus sull’America Latina, un’area geografica in crescita dal grande potenziale per il Made in Italy in linea con gli obiettivi di lNSIEME 2025, il Piano Industriale di SACE per il prossimo triennio Il programma di formazione prevede sei sessioni formative via webinar e un incontro in presenza
Operazioni SACE - 07 dicembre 2022
Il finanziamento di 8 milioni erogato da UniCredit e assistito dalla Garanzia Green di SACE, contribuirà a supportare il piano di investimenti di AIM Srl, società del Gruppo OVV Spa, a seguito dell'acquisto degli assets della azienda Alcar
Green New Deal SACE - 05 dicembre 2022
SOTTOSCRITTO UN FINANZIAMENTO DI 7,5 MILIONI PER I NUOVI INVESTIMENTI IN EFFICIENTAMENTO ENERGETICO, PROMOZIONE DELLO SVILUPPO SOSTENIBILE E GREEN ECONOMY