Accordi SACE - 20 ottobre 2015

SACE e Abu Dhabi Ports: in arrivo nuove opportunità per le imprese italiane per il Khalifa Port di Abu Dhabi e la zona di Kizad

In occasione del National Day degli Emirati Arabi Uniti in Expo, SACE e Abu Dhabi Ports, la società che gestisce lo sviluppo dei porti e delle zone industriali nell’emirato di Abu Dhabi, hanno firmato un Memorandum of understanding per il rafforzamento delle loro relazioni commerciali e per l’individuazione di nuove opportunità di business per le imprese italiane.

 

L’accordo è stato firmato dal Capitano Mohamed Juma Al-Shamisi, amministratore delegato di Abu Dhabi Ports, e da Alessandro Castellano, amministratore delegato di SACE, alla presenza del Ministro dell’Economia degli EAU, H.E. Sultan Bin Saeed Al Mansouri, e del ministro dello Sviluppo Economico italiano, Federica Guidi. L’intesa prevede la valutazione di importanti progetti per le aziende italiane nell’Emirato di Abu Dhabi, in particolare, riguardo allo sviluppo del Khalifa Port, il porto di Abu Dhabi e della free zone di Kizad.

 

“La Khalifa Industrial Zone di Abu Dhabi, meglio conosciuta come Kizad, è un polo industriale e logistico integrato con il porto di Khalifa e riserva enormi opportunità di business per le imprese italiane che intendono espandere le loro attività nella regione di Abu Dhabi. Il nostro business environment, così come le nostre infrastrutture e il supporto che diamo agli investitori hanno già attratto molti investimenti diretti esteri, anche da parte di aziende italiane” – ha dichiarato il Capitano Mohamed Juma Al Shamisi, amministratore delegato di Abu Dhabi Ports.

 

“Khalifa Port è espressione della strategia di diversificazione economica e industriale dell’Emirato di Abu Dhabi, a cui le imprese italiane possono contribuire con le competenze maturate in settori chiave per l’economia emiratina – dichiara Alessandro Castellano, amministratore delegato di SACE -. L’accordo firmato oggi con Abu Dhabi Ports apre nuove importanti opportunità di crescita per il Made in Italy negli EAU, dove le nostre imprese esportano 5 miliardi di euro di beni e servizi.”

Documenti

Desideri ulteriori informazioni?

SACE

Contattaci al numero 06.6736.888
In alternativa invia una mail a [email protected]

Ultimi comunicati

SACE_LOGO_2022
Operazioni SACE - 25 novembre 2022
SACE_LOGO_2022
Siglato l’accordo tra A2A, attraverso la controllata A2A Energia, e SACE per facilitare le richieste di rateizzazione delle bollette di energia elettrica e gas
alessandra-ricci-amministratore-delegato-sace
Varie SACE - 23 novembre 2022
alessandra-ricci-amministratore-delegato-sace
Approvato dal Consiglio di Amministrazione di SACE il Piano Industriale INSIEME 2025, che guiderà scelte strategiche, operatività e modello di business del Gruppo per sostenere l’evoluzione di aziende e Sistema Paese Garantire maggior resilienza al tessuto economico nazionale, rilanciare la competitività sui mercati esteri e consolidare la crescita sul mercato domestico: con questi obiettivi, il Gruppo punta a sostenere investimenti e garantire liquidità per 111 miliardi di euro in tre anni, servendo 65mila PMI Sostenibilità al centro del nuovo modello di business disegnato da SACE con INSIEME 2025 per un supporto più ampio e incisivo alle imprese, con particolare attenzione alle PMI, grazie allo sviluppo di tecnologie e competenze specifiche Un Piano Industriale pensato e disegnato dalle persone di SACE, che punta su un modello culturale coerente con gli obiettivi di sostenibilità, e identifica nell’orgoglio, nello spirito di servizio e nel valore del fare insieme gli elementi cardine di una squadra ego-less, in cui le professionalità dei singoli confluiscono in un grande progetto comune per il Paese
Paola Valerio (11)
Nomine SACE - 22 novembre 2022
Paola Valerio (11)
Paola Valerio, Responsabile delle Relazioni Internazionali di SACE, è stata eletta Presidente del Working Party on Export Credit and Credit Guarantees (ECG) dell’OCSE, ricoprendo anche la carica di Vicepresidente del Gruppo dei Participants