Accordi SACE - 18 dicembre 2014

SACE - Confindustria Ascoli Piceno: cresce la collaborazione per sostenere la competitività delle imprese ascolane

SACE e Confindustria Ascoli Piceno rafforzano la collaborazione avviata nel 2013 per sostenere la competitività delle imprese del territorio attraverso un più facile accesso alle soluzioni offerte dal gruppo assicurativo-finanziario italiano.

 

La collaborazione, che l’anno scorso ha portato all’apertura di un SACE Point presso la sede di Confindustria Ascoli Piceno, espande ulteriormente la gamma di servizi e prodotti a disposizione delle aziende, capaci oggi di coprire tutte le esigenze per competere in Italia e nel mondo:  accesso a finanziamenti per l’internazionalizzazione; assicurazione delle vendite dal rischio di mancato pagamento; protezione degli investimenti esteri dai rischi politici; garanzie fideiussorie per gare e commesse; liquidazione dei crediti vantati con le controparti.

 

 “Lavorare insieme a Confindustria Ascoli Piceno ci ha permesso di raggiungere diverse piccole e medie imprese che difficilmente avremmo potuto incontrare da soli – ha dichiarato Federico Bressan, responsabile dell’Ufficio SACE di Pesaro – Per questo abbiamo voluto rafforzare e ampliare questa partnership estendendo l’ambito della collaborazione anche alla copertura dei crediti commerciali a breve termine, in Italia e all’estero, e allo smobilizzo dei crediti a favore delle imprese fornitrici della pubblica amministrazione. Abbiamo voluto dedicare agli associati Confindustria Ascoli Piceno un accesso più diretto e semplice alla nostra offerta assicurativo-finanziaria, attraverso cui potranno proiettarsi all’internazionalizzazione senza doversi preoccupare dei rischi e gestendo al meglio i propri crediti, a tutto vantaggio della liquidità”.

 

“Per il nuovo anno, l’accordo con SACE propone alle aziende del Piceno un supporto particolarmente utile in momenti di grandi difficoltà come quello attuale –  ha affermato Bruno Bucciarelli, Presidente di Confindustria Ascoli Piceno – SACE, infatti, è in grado di fornire un’analisi dettagliata di quei mercati che si vorrebbe raggiungere ma di cui si conosce poco, adottando altresì gli strumenti adeguati per sostenere le esigenze di liquidità e favorire i rapporti commerciali, oltre che a garantire dal rischio di insolvenza dei debitori. Un passo importante nella direzione di favorire al massimo l’internazionalizzazione delle nostre imprese ”.

 

 

Contatti per le imprese

Per ottenere una consulenza gratuita e scegliere gli strumenti più adatti alle proprie esigenze: [email protected]   

Documenti

Desideri ulteriori informazioni?

SACE

Contattaci al numero 06.6736.888
In alternativa invia una mail a [email protected]

Ultimi comunicati

Operazioni SACE - 18 giugno 2024
Grazie alla nuova garanzia Archimede di SACE, è stato finanziato il progetto che prevede il completamento di UpTown, il primo smart district italiano a Milano. Concesso un finanziamento di 101 milioni di euro, erogato da Intesa Sanpaolo, Banco BPM, BPER con la partecipazione di BCC Milano e Centropadana, del Gruppo BCC ICCREA, è stato concesso a EuroMilano, società immobiliare attiva su progetti di rigenerazione urbana. SACE, con la garanzia al 25% dell’importo, genera un effetto leva che consentirà di realizzare investimenti per circa 230 milioni di euro in innovazione, infrastrutture e transizione sostenibile sul territorio nazionale
Accordi SACE - 14 giugno 2024
Firmato un protocollo di collaborazione per iniziative e progetti legati ai temi dell’evento che si terrà in Giappone Saranno incentivati strumenti di sostegno finanziario, implementate iniziative di promozione del sistema italiano dell’innovazione e favorite opportunità di crescita delle esportazioni e degli investimenti esteri nei Paesi asiatici dell’area del Pacifico
Operazioni SACE - 13 giugno 2024
Finanziamento da 115 milioni (65 UniCredit e 50 Cassa Depositi e Prestiti) con garanzia SACE sulla quota dedicata all’internazionalizzazione Lo storico Gruppo di abbigliamento e accessori sportivi avvia un percorso di crescita sul mercato tedesco mirato ad ampliare la propria offerta commerciale Il progetto prevede anche un potenziamento della rete sia in Germania che in Italia con l’apertura di nuovi punti vendita