Accordi SACE - 12 aprile 2018

SACE (Gruppo CDP) con KNPC per gli esportatori italiani della filiera Oil & Gas in Kuwait

Si è tenuto oggi, presso la sede di Milano di SACE, un incontro di business matching tra la Kuwait National Petroleum Corportation, principale società del gruppo KPC, responsabile per le attività di raffinazione del petrolio e trattamento del gas, e 130 imprese italiane attive nel settore dell’Oil & Gas, interessate alle opportunità offerte dall’ampio piano strategico di KPC con investimenti pari a 300 miliardi di euro entro il 2030.

 

C0018T01

All’evento hanno partecipato rappresentanti di KPNC che hanno illustrato nel dettaglio il piano strategico della società, e rappresentanti di SACE SIMEST che hanno presentato gli strumenti assicurativo-finanziari del Polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo CDP, utili a sviluppare in sicurezza il business in Kuwait. All’evento è intervenuto anche l’Ambasciatore italiano in Kuwait, Giuseppe Scognamiglio, che ha spiegato le linee guida per muoversi su questo mercato.

 

L’incontro di oggi è frutto di un impegno più ampio di SACE nei confronti di KNPC: un impegno riconducibile alla Push Strategy, il programma avviato con il nuovo Piano Industriale che alloca risorse pari a 4,5 miliardi di euro e attraverso cui SACE fa da apripista all’export italiano in mercati emergenti ad alto potenziale. SACE mette a disposizione di importanti controparti estere linee di credito a medio-lungo termine (fino a 10 anni) a un tasso competitivo e crea occasioni di business matching tra le aziende beneficiarie del finanziamento e le potenziali fornitrici italiane.

 

Nello specifico di KNPC, SACE ha garantito alla società petrolifera kuwaitiana una linea di credito da 625 milioni di dollari destinata al finanziamento del progetto strategico Clean Fuels, con l’obiettivo di “spingere” l’assegnazione di commesse - in questo e altri progetti - a PMI italiane che, da sole, difficilmente riuscirebbero a entrare in contatto con un colosso come KNPC.

 

KNPC

KPC oggi incorpora tutte le realtà petrolifere statali del Kuwait e gestisce tutte le attività del settore, contribuendo in maniera sostanziale al Pil del Paese. KNPC è la principale società del gruppo, responsabile per le attività di raffinazione del petrolio e trattamento del gas, ed opera nel Paese attraverso due raffinerie con una capacità di lavorazione complessiva di 736.000 barili al giorno che aumenterà a 800.000 una volta completato il progetto Clean Fuels.

 

Il progetto, del valore complessivo di 14,5 miliardi di dollari, prevede l’ammodernamento e l’espansione delle raffinerie Mina Abdullah e Mina Al-Ahmadi con l’obiettivo di realizzare un complesso integrato altamente efficiente, in grado di soddisfare la domanda locale ed internazionale di prodotti petroliferi ad alto valore aggiunto e con ridotto impatto ambientale.

 

Altre operazioni di “Push Strategy”

SACE ha già realizzato un’altra operazione “Push” in Turchia, dove ha garantito un finanziamento da 100 milioni di euro, erogato da Intesa Sanpaolo Group e ING A.Ş., in favore della Istanbul Metropolitan Municipality (“IMM”), la maggiore delle trenta municipalità metropolitane e principale centro economico e finanziario della Turchia. La linea di credito è destinata a supportare i contratti di fornitura da assegnare a imprese italiane e contribuirà al finanziamento del piano di investimenti da 2,75 miliardi di euro di IMM per la realizzazione di opere infrastrutturali nella città di Istanbul, inclusa la costruzione della linea ferroviaria metropolitana Eminönü-Alibeyköy. Dopo la firma del contratto di finanziamento, è stata annunciata l’assegnazione di una prima importante commessa a un consorzio di cui fa parte anche Astur (controllata turca di Astaldi), relativa alla realizzazione di un tratto della linea della metropolitana.

 

SACE ha allo studio altre 40 operazioni di finanziamento nell’ambito della strategia “Push”: dal settore petrolchimico in Brasile al settore energetico e infrastrutturale negli EAU, dall’Oil & Gas in Indonesia e Messico all’agroalimentare in Turchia e Sudafrica.

 

Durante l’ultima Missione di Sistema in Vietnam, SACE ha annunciato la disponibilità a garantire in favore delle principali aziende energetiche del Paese oltre $300 milioni di linee di credito per agevolare l’acquisto di beni e servizi italiani. 

Documenti

Desideri ulteriori informazioni?

SACE

Contattaci al numero 06.6736.888
In alternativa invia una mail a [email protected]

Ultimi comunicati

Operazioni SACE - 01 dicembre 2022
Salov realizzerà un impianto di stoccaggio di oli alimentari di nuova generazione, grazie al finanziamento erogato da Intesa Sanpaolo e assistito dalla Garanzia Green di SACE S-loan è il finanziamento ideato da Intesa Sanpaolo per supportare le imprese virtuose a conseguire obiettivi ESG
Varie SACE - 30 novembre 2022
Premiato il modello di business di SACE che riflette il forte profilo finanziario, la diversificazione delle operatività ed i rischi operativi contenuti. Confermato il giudizio nonostante il contesto particolarmente complesso
Operazioni SACE - 29 novembre 2022
Grazie al finanziamento erogato dalla Banca di 20 milioni di euro, di cui 14,5 sostenuti dalla Garanzia Green di SACE, l’azienda realizzerà investimenti green nello stabilimento produttivo di Fano