Operazioni SACE - 23 maggio 2023

Il Gruppo SACE per le imprese vittime dell’alluvione

Il Gruppo SACE è vicino a tutte le famiglie colpite dai danni dell’alluvione ed è già oggi pronto a supportare tutte le imprese dell’Emilia-Romagna e Marche con iniziative concrete.

In sintesi, le oltre 1.800 aziende già clienti del Gruppo, possono contare su posticipi e moratorie sul pagamento dei premi, a cui si aggiungono proroghe gratuite dei termini delle coperture assicurative e di factoring da parte di tutte le aziende del Gruppo.

Per tutte le imprese dei territori colpiti dall’alluvione, oltre alla gratuità di tutti i pareri preliminari e delle valutazioni delle controparti italiane ed estere, saranno disponibili, con accesso privilegiato, i prodotti finanziari a supporto delle filiere produttive, garantendo dilazioni in favore dell’azienda debitrice leader di territorio e l’anticipo sugli ordini per consentire il ripristino delle commesse e la ripresa dell’attività.

Inoltre, le persone del Gruppo SACE hanno già avviato una raccolta fondi attraverso la donazione di giornate lavorative, che saranno raddoppiate dall’azienda, destinate all’Agenzia per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile delle Regioni coinvolte.

Maggiori informazioni sul sito www.sace.it nella pagina dedicata all’emergenza alluvione o al numero verde 800.269.264.

Documenti

Desideri ulteriori informazioni?

SACE

Contattaci al numero 06.6736.888
In alternativa invia una mail a [email protected]

Ultimi comunicati

Operazioni SACE - 22 luglio 2024
Dalla banca nuova linea di credito da 7 milioni di euro, con Garanzia Futuro SACE, per lo sviluppo di una nuova struttura Data Center e Recovery in private cloud
Operazioni SACE - 19 luglio 2024
9 milioni per l’apertura di negozi monomarca in Italia e USA con Garanzia Futuro di SACE
Education SACE - 18 luglio 2024
La collaborazione definita da SACE con alcune delle principali banche del Paese consentiranno di facilitare le singole richieste degli esportatori e lo scambio commerciale tra le parti L’evento online sarà in lingua inglese e in collaborazione con Confindustria, Federunacoma e ITA – Italian Trade Agency