Accordi SACE - 20 novembre 2014

Accordo SACE-Gimav per l’industria italiana della lavorazione del vetro

GIMAV (Associazione Italiana dei Fornitori di Macchine, Accessori e Prodotti Speciali per la Lavorazione del Vetro) e SACE annunciano oggi la firma di un importante accordo di collaborazione destinato a rafforzare la competitività sui mercati internazionali delle aziende associate, garantendo un accesso più efficace alle soluzioni assicurativo-finanziarie a sostegno di export e internazionalizzazione.

 

Le aziende associate a GIMAV sono una realtà di spicco all’interno del panorama industriale italiano: il loro fatturato, pari nel 2013 a più di 1,1 miliardi di euro, costituisce circa l’80% del turnover totale del settore e il 77% dell'export totale dei produttori italiani di macchine, accessori e prodotti speciali destinati alla lavorazione del vetro. I macchinari progettati in Italia posizionano l’Italia tra i top player a livello mondiale, con una crescita continua delle vendite all’estero anche negli ultimi anni (+4%, 2013).

 

L’offerta di SACE copre oggi tutte le esigenze delle imprese che competono fuori dall’Italia: accesso a finanziamenti per l’internazionalizzazione; assicurazione delle vendite dal rischio di mancato pagamento; protezione degli investimenti esteri dai rischi politici; garanzie fideiussorie per gare e commesse; liquidazione dei crediti vantati con le controparti; servizi di recupero del credito;  assistenza e formazione in materia di internazionalizzazione.

 

Un’attività che si abbina con coerenza alle iniziative messe in campo da GIMAV a supporto dei propri Soci: promozione del settore e coordinamento della presenza degli associati ai principali appuntamenti internazionali, attivazione di nuove e diversificate opportunità per un approccio diretto ai mercati internazionali e supporto completo a tutte le attività di business aziendale.

 

Laura Biason – Vice Direttore di GIMAV – chiarisce così le linee guida dell’accordo:

“L’obiettivo comune che ci ha portato alla discussione e successivamente alla firma dell’accordo è quello di dare sostegno alle imprese nell’approccio ai mercati esteri e cooperare per rendere più efficace l’attività di promozione del Made in Italy i Settore nel mondo. Questa collaborazione sarà principalmente sviluppata in modo da rispondere alle necessità operative connesse ai progetti di investimento e di esportazione dei nostri Soci”.

 

Simonetta Acri – Direttore Rete Italia di SACE – ha dichiarato:

“Per l’industria della lavorazione del vetro vediamo un grande potenziale oltre confine: i migliori margini verranno dai mercati al di fuori dell’area Ue che traineranno la domanda futura di tecnologie e investimenti e che già oggi generano il 70% dell’export dell’intero comparto, e in particolare dai mercati emergenti come ad esempio Brasile, Messico e Cina. L’intervento di SACE rafforzerà la competitività complessiva del comparto, aumentandone, auspicabilmente, il fatturato export: metteremo a disposizione delle imprese associate gli strumenti più adeguati per migliorare i flussi di incasso, offrire condizioni di pagamento competitive e servizi di consulenza per gestire al meglio aspetti delicati come la valutazione delle controparti, la redazione dei contratti e  la gestione dei rischi”.

 

"L’accordo siglato con SACE – dichiara il Direttore di Gimav, Renata Gaffo – va nella direzione tracciata dall’Associazione di garantire una sempre più ampia gamma di servizi a supporto delle imprese associate. L’auspicio è che l’accordo agevoli ulteriormente l’esportazione, che già ora assorbe oltre l’80% della produzione italiana del settore".

Documenti

Desideri ulteriori informazioni?

SACE

Contattaci al numero 06.6736.888
In alternativa invia una mail a [email protected]

Ultimi comunicati

SACE_LOGO_2022
Operazioni SACE - 25 novembre 2022
SACE_LOGO_2022
Siglato l’accordo tra A2A, attraverso la controllata A2A Energia, e SACE per facilitare le richieste di rateizzazione delle bollette di energia elettrica e gas
alessandra-ricci-amministratore-delegato-sace
Varie SACE - 23 novembre 2022
alessandra-ricci-amministratore-delegato-sace
Approvato dal Consiglio di Amministrazione di SACE il Piano Industriale INSIEME 2025, che guiderà scelte strategiche, operatività e modello di business del Gruppo per sostenere l’evoluzione di aziende e Sistema Paese Garantire maggior resilienza al tessuto economico nazionale, rilanciare la competitività sui mercati esteri e consolidare la crescita sul mercato domestico: con questi obiettivi, il Gruppo punta a sostenere investimenti e garantire liquidità per 111 miliardi di euro in tre anni, servendo 65mila PMI Sostenibilità al centro del nuovo modello di business disegnato da SACE con INSIEME 2025 per un supporto più ampio e incisivo alle imprese, con particolare attenzione alle PMI, grazie allo sviluppo di tecnologie e competenze specifiche Un Piano Industriale pensato e disegnato dalle persone di SACE, che punta su un modello culturale coerente con gli obiettivi di sostenibilità, e identifica nell’orgoglio, nello spirito di servizio e nel valore del fare insieme gli elementi cardine di una squadra ego-less, in cui le professionalità dei singoli confluiscono in un grande progetto comune per il Paese
Paola Valerio (11)
Nomine SACE - 22 novembre 2022
Paola Valerio (11)
Paola Valerio, Responsabile delle Relazioni Internazionali di SACE, è stata eletta Presidente del Working Party on Export Credit and Credit Guarantees (ECG) dell’OCSE, ricoprendo anche la carica di Vicepresidente del Gruppo dei Participants