Hero Caro Energia@2x Hero Caro Energia@2x Hero Caro Energia@2x Hero Caro Energia@2x Hero Caro Energia@2x

Cauzioni energia PMI

Per richiedere piani di rateizzazione delle tue fatture energetiche

Hai bisogno di rateizzare le tue bollette energetiche?

 

Cauzioni Energia PMI è la soluzione messa in campo da SACE BT per sostenere le PMI italiane colpite dagli effetti economici negativi derivanti dall’aumento dei costi energetici.

La soluzione, ideata per agevolare la concessione di piani di rateizzazione dei pagamenti delle fatture relative ai consumi energetici da maggio a dicembre 2022, consente alle PMI italiane di offrire una garanzia di pagamento, sotto forma di cauzione, di importo pari alle fatture dilazionate, a supporto della propria richiesta di rateizzazione.

 

I 4 step per ricevere la garanzia di SACE BT e dilazionare le tue fatture energetiche

 

1o1

Step 1

Richiedi al tuo fornitore di servizi energetici la rateizzazione di uno o più fatture per consumi di energia

2o2

Step 2

Il tuo fornitore di servizi energetici verificata la richiesta ti fornirà tutte le informazioni necessarie per accedere alla rateizzazione

3o3

Step 3

Inserisci nel portale online di SACE www.myareasacesimest.it la tua richiesta di garanzia corredata delle informazioni indicate dal fornitore di energia

4o4

Step 4

SACE BT processerà la tua richiesta e, in caso di esito positivo del processo di valutazione, emetterà la garanzia che potrai presentare al tuo fornitore di energia

 

Inserisci i dettagli richiesti e ottieni subito una stima gratuita del prezzo della tua cauzione

Inserisci i dati economici e finanziari dell’azienda relativi al bilancio 2021, per ottenere una prima indicazione del costo della cauzione da presentare al tuo fornitore di servizi energetici.
Qualora non avessi a disposizione i dati richiesti registrati o accedi all’area riservata di SACE e inserisci direttamente la tua richiesta.

Dati azienda

Durata garanzia i
Importo garanzia (in €) i
Crediti verso soci per versamenti ancora dovuti (in €) i
Totale immobilizzazioni immateriali (in €) i
Totale attivo (in €) i
Totale patrimonio Netto (in €) i
Totale debiti (in €) i
Acconti (in €) i
Totale valore della produzione (in €) i
Differenza tra valore e costi della Produzione (in €) i
Totale ammortamenti e svalutazioni (in €) i
Utile (o perdita) d'esercizio (in €) i
* Campo obbligatorio
Costo stimato per ottenere la tua garanzia:
Cosa aspetti? Clicca su «Richiedi» per registrarti o accedere all’area riservata SACE e inserire subito la richiesta di garanzia.
I costi stimati dal calcolatore sono puramente indicativi e potranno variare sulla base delle informazioni di dettaglio che ci fornirai dopo la registrazione.
La stima non è vincolante e non comporta alcun impegno a stipulare la garanzia richiesta da parte di SACE BT.
SACE BT analizzerà la richiesta che inserirai e, in caso di esito positivo del processo di valutazione, emetterà, in formato digitale, la garanzia da presentare al fornitore di energia.

 

Hai bisogno di maggiori informazioni?

Consulta le nostre F.A.Q. oppure contatta il numero verde 800.269.264

 

Cauzioni Energia PMI è la soluzione messa in campo da SACE BT a sostegno delle PMI italiane colpite dagli effetti economici derivanti dagli aumenti dei costi energetici. La soluzione è ideata per agevolare la concessione di piani di rateizzazione dei pagamenti delle fatture relative ai consumi energetici effettuati nel periodo maggio-dicembre 2022, e consente alle PMI italiane di offrire una garanzia di pagamento, sotto forma di cauzione, di importo pari alle fatture dilazionate, a supporto della propria richiesta di rateizzazione.

L’importo viene calcolato in base a quanto richiesto dal beneficiario (Azienda venditrice di energia) al richiedente (PMI italiana) e correlato all’importo di credito dilazionato da garantire (una o più fatture relative ai consumi del periodo maggio – dicembre 2022).

SACE BT effettuerà una valutazione di coerenza tra merito di credito del richiedente e importo della cauzione richiesta. Qualora valuti di assumere il rischio, il premio sarà calcolato in proporzione alla cauzione e alla sua durata. È possibile ottenere un’indicazione realistica dell’importo del premio utilizzando il preventivatore presente sul sito sace.it.

Serve a ottenere una prima indicazione sulla probabilità di ottenere il rilascio della garanzia da parte di SACE BT e del premio da pagare per ottenerla. Il preventivatore può essere utilizzato senza doversi registrare all’area riservata del sito.

No, è prima necessario inoltrare la richiesta al proprio venditore di energia che, valutata la sua ammissibilità in base alla propria policy interna (che, quindi, varia da venditore a venditore), propone alla PMI un piano di rateizzazione e relativo piano di ammortamento.

No, la richiesta è ammissibile solo se il fatturato dichiarato al 31.12.2021 risulta inferiore ai 50mln.

Non ci sono limiti di tempo per presentare una richiesta di garanzia, è però necessario che siano rispettati i vincoli previsti che riguardano i consumi energetici oggetto di rateizzazione, che devono essere stati effettuati nel periodo 1 maggio 2022 - 31 dicembre 2022 e fatturati entro il 30 giugno 2023.

Per richiedere la garanzia, è necessario iscriversi al portale SACE poiché, attraverso di esso, vengono gestite le richieste ed emesse polizze e garanzie; nell’Area Riservata del portale, infatti, è possibile inserire una nuova richiesta o monitorare l'andamento delle richieste già inserite.

L’iscrizione al portale SACE non prevede nessun obbligo ed è gratuita.

Le informazioni necessarie pe iscriversi sono:

  • Codice fiscale dell’azienda
  • dati personali del rappresentante legale o di un suo delegato
  • nome, cognome, numero di telefono e mail della persona fisica che opera sul portale per conto dell’azienda

Se, in fase di verifica della tua richiesta, emergesse una situazione di non regolarità riguardo ai pagamenti delle fatture precedenti a quella per cui si richiede la rateizzazione, verrai contattato per richiesta di chiarimenti oppure la richiesta verrà respinta.

Il formato ammesso è il .pdf. La dimensione massima del file è 5Mb.

Una richiesta viene valutata entro circa 5+2 gg lavorativi dalla ricezione della stessa, dopo i quali viene proposta al cliente una bozza di polizza. Le tempistiche sono indicative e possono dilatarsi in presenza di un numero elevato di richieste.

I documenti di polizza, per essere ammessi, devono essere firmati digitalmente ed il formato ammesso è solo il .p7m.

No, la polizza risulterà allo stato “Emessa” fino all’invio dei documenti e l’effettuazione del pagamento.

Se il pagamento online non dovesse andare a buon fine, l’operazione risulterà annullata e lo stato della richiesta rimarrà in «Emessa». Sarà necessario quindi ripetere l’operazione di pagamento selezionando la modalità preferita.

È onere dell’azienda fornire al venditore di energia l’esemplare destinato al beneficiario.

L’esemplare per il beneficiario è scaricabile dal sito una volta che, a valle del pagamento, la polizza risulterà perfezionata e sarà messa a disposizione del cliente tutta la documentazione di polizza. Il documento da presentare al proprio venditore di energia si chiama «Polizza per ente garantito».