SACE-visore SACE-visore SACE-visore SACE-visore SACE-visore

SACE

Offriamo un supporto concreto alla crescita del sistema produttivo italiano

SACE è la società assicurativo-finanziaria italiana specializzata nel sostegno alle imprese e al tessuto economico nazionale attraverso un’ampia gamma di strumenti e soluzioni a supporto della competitività in Italia e nel mondo.

Da oltre quarant’anni, SACE è il partner di riferimento per le imprese italiane che esportano e crescono nei mercati esteri. Supporta inoltre il sistema bancario per facilitare con le sue garanzie finanziarie l’accesso al credito delle aziende, con un ruolo rafforzato dalle misure straordinarie previste dal Decreto Liquidità.

Le attività di SACE sono disciplinate dalla normativa dell’Unione Europea e dall’Accordo sui Crediti all’Esportazione Ufficialmente Sostenuti, firmato in sede Ocse. SACE rispetta i principi stabiliti dalla Berne Union, organismo internazionale che riunisce le società di credito all’esportazione e agenzie per il sostegno degli investimenti. 

Detiene la totalità delle partecipazioni di SACE BT e SACE Fct.


Governance

Consiglio di Amministrazione

SACE opera attraverso un modello tradizionale di amministrazione e controllo. Il Consiglio di Amministrazione è composto da sette membri ed è investito dei più ampi poteri per amministrare la Società, in conformità con la legge e lo Statuto.

Al Consiglio, che si riunisce di regola con cadenza mensile, spetta:

  • la gestione della Società e il compimento di tutte le operazioni necessarie ad attuare l’oggetto sociale.
  • la valutazione dell’adeguatezza dell’assetto organizzativo, amministrativo e contabile di SACE, di cui osserva costantemente l’effettivo andamento ed esamina i piani strategici, industriali e finanziari.
  • l’attuazione del controllo interno, del quale ha la responsabilità, assicurando l’identificazione, la valutazione e il controllo dei rischi aziendali maggiormente significativi.

Presidente di SACE da maggio 2022.

Nato ad Avezzano nel 1967.

Laureato in Scienze Politiche con Indirizzo Economico presso “la Sapienza” Università degli Studi di Roma.

Ha iniziato la sua carriera nel 1994 come Funzionario al Servizio Affari Internazionali presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze, dove ha ricoperto via via incarichi crescenti: dal 2002 al 2011 è stato Dirigente presso la Direzione Relazioni Finanziarie Internazionali del Dipartimento del Tesoro, dove si è occupato di questioni relative al debito dei paesi in via di sviluppo oltre a relazioni finanziarie bilaterali. Con lo stesso ruolo ha coordinato il G7/G8/G20, e ha supervisionato i rapporti istituzionali con il Fondo Monetario Internazionale dal 2011 al 2017. È stato inoltre Vice Governatore per l’Italia per la Banca Mondiale, la Banca Asiatica di Sviluppo, la Banca Africana di Sviluppo, quella Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo e la Banca di Sviluppo dei Caraibi

Ha ricoperto numerose cariche in diversi Consigli di amministrazione: oltre a SACE dove è stato Consigliere dal 2004 al 2007 e dal 2020 al 2022, anche in SIMEST (2003-2005), Banca Europea per gli Investimenti (2015-2017), Banca di Sviluppo del Consiglio d’Europa (2016-2017) ,

Oggi è Dirigente Generale – Capo della Direzione Valorizzazione del Patrimonio Pubblico - Dipartimento del Tesoro ed è membro del Consiglio di Amministrazione di ENI.

Filippo-giansante-presidente-sace

Amministratore Delegato e Direttore Generale da maggio 2022.

Nata a Roma nel 1969.

Laureata in Economia e Commercio presso l’Università LUISS di Roma, ha una ampia esperienza nel settore della finanza internazionale di impresa.

Ha iniziato la sua carriera nel 1995 nel Mediocredito Centrale, ricoprendo per 10 anni incarichi manageriali nel settore del Project Financing per progetti internazionali in Europa e nei mercati emergenti. 

Nel 2005 è approdata in SACE dove ha assunto incarichi di sempre maggiore responsabilità fino a diventarne prima Chief Business Officer e quindi Chief Marketing & Underwriting Officer.

Dal 2017 al 2020 ha ricoperto la carica di Amministratore delegato di SIMEST, società finanziaria che sostiene l’internazionalizzazione delle attività delle imprese italiane, controllata da SACE dal 2016 al 2022.

Nel 2020, il ritorno in SACE per sviluppare i programmi legati ai nuovi mandati di SACE sul mercato domestico, diventando nel 2021 Responsabile del Programma Garanzia Italia – lo strumento emergenziale a sostegno della liquidità delle aziende italiane -  e Green New Deal – a sostegno della transizione ecologica del Paese.

Alessandra Ricci è stata inclusa dalla rivista Fortune Italia tra le “50 Most Powerful Women del 2022”.

Alessandra-ricci-amministratore-delegato-sace

Nato a Ghilarza (OR) nel 1956. Laureato in Scienze Politiche all'Università di Cagliari nel 1981, entra al Ministero degli Affari Esteri nel 1985.

Dopo un primo incarico alla Direzione Generale Affari Economici, nel 1989 viene nominato console a Teheran. Nel 1994 è alla rappresentanza permanente alle Nazioni Unite di New York. Nel 1998 rientra a Roma nel gabinetto del Ministro degli Esteri Lamberto Dini. Nel 2000 viene destinato a Tirana come consigliere. 

Dal 2004 al 2007 è Ambasciatore a Kabul, dove rimane dal 2008 al 2010 come Rappresentante speciale dell'Unione europea per l'Afghanistan e il Pakistan. Dal 2011 al 2013 è Capo Delegazione dell'Unione Europea in Albania. Dal 2014 è capo di gabinetto dei Ministri Federica Mogherini e Paolo Gentiloni. Nel 2015 viene promosso ambasciatore di grado e nominato Ambasciatore presso la Repubblica Popolare Cinese.

Nel settembre 2019, Sequi torna alla Farnesina come capo di gabinetto del Ministro Luigi Di Maio. Il 12 maggio 2021 viene nominato Segretario Generale del Ministero degli affari esteri.

È Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine al Merito alla Repubblica Italiana. Tra gli altri riconoscimenti, ha ricevuto il Premio per la Pace Giuseppe Dossetti nel 2012, l’onorificenza spagnola dell’Ordine di Isabella la Cattolica e la medaglia d’oro dell’Ordine di Ghazi Mir Bacha Khan per il suo “grande contributo alla pace e alla sicurezza in Afghanistan”.

Francesca Utili è da ottobre 2021 a Capo della Direzione Rapporti Finanziari Internazionali del Dipartimento del Tesoro presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze.

È responsabile dell’attività di analisi del sistema economico, monetario e finanziario internazionale e della preparazione delle riunioni internazionali a livello ministeriale, in particolare per il G7, il G20, e l’IMFC del Fondo Monetario Internazionale. Gestisce i rapporti con le istituzioni internazionali a carattere monetario e finanziario, ivi inclusi l’OCSE, il FMI, le Banche e i Fondi di sviluppo, nonché l’attuazione degli interventi riguardanti gli aiuti allo sviluppo in ambito multilaterale.  

E’ membro del CdA della BEI, dell’Administrative Council della Council of Europe Development Bank (CEB) e Vice Governatore per l’Italia di World Bank, EBRD, Asian Infrastructure Investment Bank, African Development Bank, Asian Development Bank.

E’ membro del CdA della SACE.

In precedenza, è stata Componente dell’Unità di valutazione degli investimenti pubblici presso il Dipartimento per le politiche di sviluppo e coesione del MEF, Dirigente presso l’Ispettorato affari economici della Ragioneria Generale dello Stato e, successivamente, ha svolto i ruoli di Dirigente responsabile degli uffici per i rapporti con l'Unione europea e con il Fondo Monetario Internazionale del Dipartimento del Tesoro del MEF. Da ultimo, è stata Consigliere finanziario alla Rappresentanza Permanente dell'Italia presso l'Unione Europea a Bruxelles.

La dott.ssa Utili è laureata in Economia all’Università di Roma "La Sapienza" e ha conseguito il Dottorato in Teoria Economica e Istituzioni presso l’Università di Roma "Tor Vergata".

Ha inoltre ottenuto un Master in Economia Applicata dell’Università di Torino e ha portato avanti studi e ricerche post-laurea nel Regno Unito presso il Nuffield College dell’Università di Oxford e il Dipartimento di economia applicata dell’Università di Cambridge.

francesca-utili

E’ laureato in Scienze Politiche all’Università La Sapienza di Roma e ha conseguito il dottorato di ricerca (PhD) in Political Economy alla London School of Economics and Political Science. Attualmente è Presidente di Eur SpA, professore aggiunto alla Università Luiss di Roma.

Dal 2018 al 2022 è stato il primo Presidente della Fondazione Human Technopole, il nuovo Istituto di ricerca internazionale per le scienze della vita situato nell’area che ha ospitato Expo Milano 2015 e che ne ha consentito la riqualificazione in quartiere dell’innovazione (Milano Innovation District).

Dal 2014 al 2018 è stato Consigliere del Presidente del Consiglio dei Ministri su temi di Relazioni Economiche Internazionali e Politica Industriale. In precedenza, dal 2007 al 2016, ha insegnato e fatto ricerca alla London School of Economics fino al ruolo di Professore Associato.

E’ autore di numerose pubblicazioni scientifiche internazionali su temi di capitalismo comparato e ha scritto un libro sulla crisi del capitalismo italiano, pubblicato nel 2012 da Marsilio. Svolge una costante attività pubblicistica su diversi media nazionali.

marco-simoni

Laureato in Economia e Commercio, è Dottore Commercialista e Revisore dei Conti.

Ha una esperienza trentennale nel settore del corporate e investment banking. Ha assistito numerosi clienti italiani ed internazionali principalmente nei settori Energy ed Industrials, nonché un lungo track record nelle operazioni con fondi di private equity.

È recentemente stato Head of Investment Banking Advisory Europe in Credit Suisse, dopo aver ricoperto il ruolo di Head of Investment Banking in UBI Banca ed il ruolo di Global Head of Industry Group & M&A in Banca IMI. Attualmente è membro del CdA di Green Arrow Capital SGR.

Nata a Luino (VA) nel 1962.

Laureata in Scienze economiche e bancarie presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e Dottore di ricerca in Economia aziendale, dottorato conseguito presso l’Università degli studi di Bergamo e le università consorziate: Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, Università degli studi di Modena e Università Internazionale degli Studi Sociali (LUISS). Professore associato presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano dove insegna Economia degli Intermediari Finanziari, Economia del Mercato Mobiliare e Economia del Mercato Mobiliare (strumenti derivati e strutturati).

Ha ricoperto e tuttora ricopre diversi incarichi scientifici e di partecipazione a organismi universitari come ideatore e coordinatore responsabile dei corsi di laurea triennale e magistrale interfacoltà economia e lettere e filosofia in Economia e gestione dei Beni Culturali e dello Spettacolo. È direttore del Master di II livello in Museologia, Museografia e Gestione dei Beni Culturali.

È stata responsabile per la progettazione e la gestione finanziaria di numerosi progetti di politica culturale dell’università nei confronti della città e in ambito internazionale, sviluppando un duplice percorso professionale e di ricerca e pubblicistica nel mercato degli intermediari finanziari e nella gestione del patrimonio artistico.

È stata nominata consulente per il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo nel Governo Monti.

È membro del Consiglio di amministrazione dell’Università degli Studi di Trento dal 2021. È presidente di ISP OBG S.r.l. dal 2011 e di ISP Pubblico S.r.l. dal 2019.

Avvocato specializzato in diritto societario, tributario ed operazioni straordinarie, è cofondatore dello “Studio Legale BL” in cui esercita dal 2008.

Ricopre durante gli anni della carriera ruoli da consigliere ed amministratore nei board di diverse società italiane dal punto di vista strategico e dello sviluppo industriale e commerciale, tra le quali Ferrovie dello Stato S.p.a. che lo ha coinvolto in attività di Audit e Governance dal 2014 al 2018.

Dal 2015 ad oggi è Presidente della società Toscana Energia S.p.a. e protagonista del trasferimento della maggioranza del capitale sociale al partner industriale Italgas S.p.a.

Dal 2018 ad oggi ha ricoperto un’alternanza di ruoli all’interno di Prelios S.p.a., in qualità di Consigliere in una fase aziendale di cambiamento industriale e strategico, di Presidente del Comitato remunerazione e Presidente del Comitato Audit, Controllo Rischi e Governance.

Durante l’esperienza triennale come Presidente del CDA all’interno della società Sia S.p.a. consente la realizzazione dell’operazione di fusione strategica con Nexi S.p.a.

Dal 2022 ad oggi è membro del Consiglio di amministrazione di Sace S.p.a. e membro del Comitato Controllo e Rischi e del Comitato Parti Correlate.

Avvocato. Esperta in diritto societario, diritto pubblico dell'economia e diritto amministrativo.

Ha esercitato la professione in primari studi legali prima di intraprendere la carriera manageriale ricoprendo incarichi crescenti in importanti realtà industriali: General Counsel, Chief of staff dell'Amministratore delegato, Segretario Generale.

Componente di Consigli di amministrazione di società quotate ed Enti pubblici. Dopo la laurea in giurisprudenza ha concluso il Master Universitario in “Diritto e gestione dei servizi pubblici”.

Già assegnista di ricerca in Diritto Pubblico dell’Economia, facoltà di Giurisprudenza, Università di Roma Tor Vergata.  Docente, in corsi di laurea e master, di diritto pubblico dell’economia, diritto dell’ambiente e diritto amministrativo.

Autrice di monografie, di contributi in opere collettanee e di articoli scientifici.

Collegio Sindacale

Ha ricoperto molteplici ruoli manageriali sia in ambito pubblico che privato, occupandosi di amministrazione e management. In particolare, ha assunto ruoli strategici e di controllo in qualità di Amministratore delegato, Responsabile delle Relazioni Esterne e Istituzionali, Presidente di Collegi sindacali, Membro di Commissioni Tecniche e di Organismi di valutazione, con incarichi presso: Agip Petroli, Senato della Repubblica, AREMOL (Reg. Lazio), Aeroporto Marco Polo di Venezia, Ansaldo Nucleare SpA, A.R.a.N., GME SpA, Università (UNIFI Firenze e IUAV di Venezia), ENEL ITALIA ed Azienda Policlinico Umberto I.

E’ inoltre Presidente del Consiglio di Amministrazione di Corneliani SpA e di Fercredit SpA (Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane).

E’ insignito dell’onorificenza di Grande Ufficiale Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

Dirigente di I fascia del Ministero dell’Economia e delle Finanze presso il Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato.

È laureata in Economia e Commercio e in Giurisprudenza e ha conseguito un Master in Finanza Pubblica. È Dottore Commercialista, Revisore contabile e Revisore Enti Locali.

Occupa diverse cariche presso i seguenti collegi di revisione: Presidente Collegio sindacale BRE.BE.MI spa – Brescia; Collegio revisore dei conti della Fondazione ENEA TECH – Roma; Collegio dei Revisori Federazione Italiana Golf – FIG – Roma; Presidente del Collegio Sindacale dell’Aeroporto Orio al Serio – Sacbo S.p.a. – Bergamo; Collegio dei revisori dell’ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA’; Presidente collegio dei Revisori ONFA – opera nazionale figli aviatori- Roma; Componente dell’Organismo di Vigilanza della RAI NET spa – Roma; Collegio sindacale della Società RAI COM S.p.a. – Roma; Collegio Sindacale dell’Aeroporto Valerio Catullo S.p.a. – Verona; Collegio dei Revisori dei Conti dell’ENTE TEATRALE ITALIANO – Roma; Collegio dei Revisori dei Conti della FONDAZIONE TEATRO LIRICO “G. Verdi” – Trieste.

Ha inoltre ricevuto l’onorificenza di Commendatore al Merito della Repubblica Italiana - Pres. del Consiglio dei Ministri.

Nato a Capua nel 1970. Laureato in Economia e Commercio presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II” – Master in Innovazione e Management nelle PPAA conseguito presso l’Università degli Studi di Roma “Roma Tre”.

Dopo lo svolgimento della professione di Dottore Commercialista, ha iniziato la sua carriera nella Pubblica Amministrazione nel 2001 come Analista economico – finanziario e dal 2009 come Reggente di un ufficio dirigenziale presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento delle Finanze.

Dal 2011 ricopre l’incarico di Dirigente sempre presso il Dipartimento delle Finanze, quale responsabile della struttura dirigenziale adibita tra l’altro alla predisposizione delle relazioni tecniche delle disposizioni normative in materia di entrate tributarie. Ha ricoperto numerose cariche quali Sindaco effettivo del Collegio Sindacale di Cassa Depositi e Prestiti Spa dal 2019 al 2022 e Sindaco effettivo dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Stato dal 2016 al 2019.

È stato coordinatore e membro di numerosi gruppi di lavoro e tavoli tecnici istituzionali in materia tributaria. Ha avuto diversi incarichi di docenza e ha realizzato diverse pubblicazioni sempre su argomenti di diritto tributario.

Oggi è Dirigente dell’Ufficio V del Dipartimento delle Finanze del Ministero dell’Economia e delle Finanze ed è membro effettivo del Collegio Sindacale dell’Agenzia delle Entrate e di AMCO Spa.

Laureata in “Economia e Commercio”, indirizzo giuridico - amministrativo,  presso l’Università degli Studi di Messina (anno 2000).

Ha conseguito, successivamente, la Specializzazione biennale post-lauream in “Diritto ed Economia delle Comunità Europee” (anno 2003), nonché il Dottorato di Ricerca in “Diritto Pubblico, Comparato ed Internazionale”, Curriculum “Diritto Pubblico dell’Economia” (anno 2018), entrambi presso l’Università “La Sapienza” di Roma.

Nell’ambito del Dottorato di Ricerca ha discusso una Tesi dottorale su “Società Finanziarie Regionali - Credito, sviluppo locale e coesione economica e sociale nella governance multilivello”, e, in qualità di cultrice della disciplina di “Istituzioni di Diritto Pubblico”, ha svolto attività di collaborazione alla ricerca scientifica e all’attività didattica, dall’anno 2015 all’anno 2018.

In ambito universitario, nell’anno 2005, è stata anche coordinatrice presso l’Università di Malta, della News on-line “I Mediterranei e il dialogo Sud- Est. Euro e Democrazia News”, http://projects.um.edu.mt/imediterranei, nell’ambito della rete Studenti Jean Monnet, con partecipazione a diversi convegni e workshop sul processo di integrazione europea e sul dialogo euro-mediterraneo.

Abilitata all’esercizio della professione di Dottore Commercialista e Revisore Legale dei Conti presso l’Università degli Studi di Messina, nell’anno 2006.

Iscritta nel Registro dei Revisori Legali dei Conti al n.145440 (Decreto 30 maggio 2007 del Ministero della Giustizia - G.U. 4a serie speciale - n. 47 del 15/06/2007).

Nominata Membro effettivo del Collegio Sindacale della Società Investimenti Immobiliari Italiani - Società di Gestione del Risparmio - INVIMIT SGR SpA, in data 30/12/2021.

Lavora presso  il Ministero dell’Economia e delle Finanze sin dal dicembre 2000, ricoprendo diversi ruoli, presso il Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato, Ispettorato Generale per gli Affari Economici (IGAE) e presso l’Ispettorato Generale per i Rapporti Finanziari con l’Unione Europea (IGRUE) dove si è occupata, in particolare, di Strumenti di ingegneria finanziaria finanziati dai Fondi Strutturali e di Investimento Europei (Fondi SIE) e nominata Coordinatrice del Team SIF - IGRUE (Strumenti di Ingegneria Finanziaria) con Determina del Ragioniere Generale dello Stato, Prot. n. 231271 del 25 ottobre 2018, nonché, in rappresentanza del MEF, Componente Titolare nei Comitati di Sorveglianza di diversi PON e POR (Programmi Operativi Nazionali e Regionali).

In qualità di “Funzionario di Alta Professionalità”, attualmente è in servizio presso il Dipartimento del Tesoro, Direzione Generale “Valorizzazione del Patrimonio Pubblico” e si occupa di società partecipate pubbliche, nell’ambito dell’attività di controllo e monitoraggio dell’attuazione del “Testo Unico in materia di società a partecipazione pubblica”, c.d. TUSPP, d.lgs. n.175/2016.

Dal luglio 2019 a settembre 2021 ha avuto una breve esperienza di lavoro presso l’INPS - Direzione Generale, sia presso l’Ufficio Estratto Conto Dipendenti Pubblici che presso la Direzione Centrale Audit e Monitoraggio Contenzioso.

Ha un’esperienza pregressa (anni 2007 e 2008) anche presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, prima presso il Dipartimento per il Coordinamento delle Politiche Comunitarie, Ufficio Legislativo, e successivamente, presso il Dipartimento per gli Affari Regionali e le Autonomie Locali, Gabinetto del Ministro.

Marco Canzanella, dottore commercialista iscritto presso l’ordine di Roma all’elenco speciale sez. A, è dipendente funzionario presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze, e si occupa, presso il dipartimento del Tesoro, di analisi, monitoraggio e gestione delle partecipazioni azionarie dello Stato in società che producono servizi di interesse generale. 

Management

In SACE dal 2005, Paolo Alfieri attualmente riveste la carica di Direttore Generale di SACE Fct. Ha maturato esperienze in General Electric dapprima nella gestione e recupero crediti internazionali in GE Oil & GAS, e successivamente in GE Capital Finance quale operations manager della società di factoring. In precedenza, oltre a un breve periodo come direttore rischi di Banque PSA Finance, ha collaborato come consulente nel Gruppo Capitalia nella società di gestione e recupero crediti del gruppo.
paolo-alfieri
img1895290_0_0

In SACE da marzo 2019, attualmente è Chief Communications Officer. Dopo un’importante carriera giornalistica, si è occupato – dal 2000 al 2004 - di Relazioni Esterne in Sicilia per Cit Italia, per poi passare nel 2007 in Anas, di cui è diventato anche Responsabile dei Rapporti con i Media Nazionali. In seguito è approdato in Cassa Depositi e Prestiti dove ha ricoperto il ruolo di Responsabile Reputation Management.
Ad inizio 2018 è stato chiamato in Cir, holding della famiglia Debenedetti, come Direttore della Comunicazione di Gruppo. È stato inoltre advisor in comunicazione e rapporti istituzionali nel settore oil&gas, energia, infrastrutture e mercati energetici. 
Nel 2022 la Presidenza della Repubblica gli ha conferito l’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

È Adjunct professor e speaker in diversi programmi di alta formazione manageriale presso LUISS Business School e la Link Campus University.

Rodolfo_Belcastro
Da marzo 2017 Michele De Capitani è Chief Financial Officer di SACE. In precedenza ha ricoperto ruoli di crescente responsabilità in General Electric - in Italia e all’estero -, ha guidato le attività di pianificazione e controllo di FinecoGroup e Capitalia, e assunto diversi ruoli in UniCredit Group, dove è stato responsabile pianificazione e controllo in Germania, CEO di UniCredit Bank Ireland e, infine, Chief Financial Officer di UniCredit Bank Russia.
Michele-de-capitani
In SACE dal 2017,  attualmente ricopre la carica di Chief Marketing & Innovation Officer. Precedentemente ha lavorato per 14 anni in UniCredit Group, ricoprendo ruoli di crescente responsabilità - in Italia e all’estero. Tra le quali la guida delle attività di Network Development & Optmization per la Divisione Central Eastern Europe, la responsabilità del Segmento Privati in Unicredit Bank Russia e, infine, responsabile Prodotti, Marketing e Multichannel di Bank Austria.
frezza_2
In SACE dal 2009, Rodolfo Mancini attualmente riveste la carica di Chief Legal Officer di SACE. In precedenza, è stato per quattordici anni nel management di Mediocredito Centrale (Gruppo Unicredit) come Responsabile del Servizio Legale, Compliance e Affari Societari. Agli inizi della sua carriera ha lavorato in studi legali italiani ed esteri, maturando una significativa esperienza nella finanza strutturata e nel mercato dei capitali.
rodolfo-mancini
Dal gennaio 2018 è responsabile dell’Internal Auditing e membro dell’Organismo di Vigilanza di SACE. Per dodici anni in Cassa Depositi e Prestiti, come responsabile Pianificazione ed Esecuzione Audit ha coordinato gli interventi di audit in tutte le società del gruppo. È stato inoltre responsabile dell’Internal Audit di CDP Immobiliare, di CDP Investimenti SGR e di SIMEST. In precedenza ha avuto esperienze nel controllo interno in Banca Intesa e in Dexia Crediop e nella revisione contabile nel settore finanziario.
Giuseppe-Palladino
In SACE dal 1° aprile 2017 come Direttore Generale di SACE BT, Valerio Perinelli vanta un’esperienza ventennale in Euler Hermes, sia in Italia che all'estero. Nell’ultimo biennio ha ricoperto la carica di Amministratore Delegato di Euler Hermes UK & Ireland, dopo essere stato di base in Francia per otto anni alla guida della direzione Commerciale e Marketing a livello mondiale della World Agency, l'unità di Euler Hermes responsabile per gli affari multinazionali, facendo parte del Comitato Direttivo della società.
perinelli
Da luglio 2011 Valerio Ranciaro è Direttore Generale di SACE SRV. Ha una esperienza pluriennale nel settore assicurativo e, prima di assumere l’attuale posizione, ha ricoperto in SACE i ruoli di responsabile del Servizio Indennizzi e Recuperi e vice-responsabile della Divisione Gestione Portafoglio e Ristrutturazioni.
valerio-ranciaro

In SACE dal 2005, è Chief International Officer di SACE, con una lunga esperienza nel mondo della finanza strutturata e del credito all'esportazione. Le sue responsabilità nell’ambito delle Relazioni Internazionali comprendono le attività connesse ai lavori del Club di Parigi e ai recuperi di crediti sovrani, la partecipazione di SACE in seno ai gruppi di lavoro dell'OCSE e dell'UE e, infine, la gestione degli accordi di riassicurazione e delle relazioni con altre agenzie di credito all'esportazione, inclusi i membri della Berne Union (di cui oggi è Presidente e di cui è stata Vice presidente per due anni consecutivi, dal 2015 al 2017). Dal 2017 al 2020 ha ricoperto la carica di Secretary General dell’International Working Group on Export Credits (IWG). È attualmente Vice Presidente del Consiglio di Amministrazione dell’African Trade Insurance Agency (ATI).

Michal Ron
 

Capo economista di SACE, ha precedentemente lavorato come economista presso il Centro Studi Confindustria ed ha collaborato con diverse università italiane come docente a contratto nell’ambito di programmi di master, tenendo lezioni su questioni riguardanti l'economia internazionale, l'economia italiana e la valutazione del rischio paese.
È docente di Analisi dei mercati internazionali e del rischio paese presso la rinomata School of Economics and International Relations dell'Università Cattolica del Sacro Cuore e membro del Consiglio Direttivo del Gruppo Economisti d’Impresa. Si è laureato in Economia presso l'Università LUISS di Roma, dove ha lavorato anche come assistente per i corsi di Economia politica presso la Facoltà di Scienze politiche.

Clicca qui per scaricare la foto in alta risoluzione

Alessandro Terzulli
In SACE dal 2004, attualmente ricopre la carica di Chief Operating Officer. Ha maturato un’esperienza decennale in una società di consulenza ICT coordinando diverse iniziative progettuali principalmente per il Gruppo Fiat, Imi, Citibank e Alitalia. Successivamente ha ricoperto il ruolo di Direttore Sviluppo Applicazioni presso la compagnia Euler Hermes SIAC. È stato Presidente di SACE BT da maggio 2016 a dicembre 2019.
marco-traditi

Società di revisione Deloitte | Revisore legale Vittorio Frigerio

 

Legalità e trasparenza sono i principi fondanti delle nostre attività

 

SACE opera all’interno di un sistema di governance che definisce le modalità e le regole per la gestione e il
controllo della società. Tale sistema è fondato su un impianto di prevenzione e controllo rappresentato dal
Codice etico e dal Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo.

Il Codice etico esprime i valori e i principi ai quali devono attenersi amministratori, sindaci, revisori contabili,
dirigenti, dipendenti, collaboratori e terzi con cui SACE e le sue controllate intrattengono rapporti.

Il Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo è destinato agli Amministratori e a tutti coloro che
rivestono funzioni di rappresentanza, amministrazione e direzione nella società, ai soggetti legati da un
rapporto di lavoro subordinato e ai soggetti che, pur essendo esterni alla società sono ad essa legati da
rapporti di “subordinazione” o “parasubordinazione” e ha le seguenti finalità:

  • consentire l’esenzione della responsabilità amministrativa di SACE in caso di commissione di reati
  • migliorare il sistema di corporate governance
  • predisporre un sistema strutturato e organico di prevenzione e controllo finalizzato alla riduzione del
    rischio di commissione dei reati connessi all’attività aziendale
  • diffondere, in tutti coloro che operano in nome e per conto di SACE, la consapevolezza di poter
    incorrere in un illecito passibile di sanzioni non solo nei propri confronti ma anche nei confronti della
    società
  • informare tutti coloro che operano a qualsiasi titolo in nome, per conto o nell’interesse di SACE che
    la violazione delle prescrizioni contenute nel Modello comporterà l’applicazione di sanzioni,
    compresa anche la risoluzione del rapporto contrattuale
  • ribadire che la società non tollera comportamenti illeciti in quanto contrari ai principi etici ai quali la
    società stessa si ispira
  • censurare fattivamente i comportamenti che violano il Modello attraverso l’applicazione di sanzioni disciplinari o contrattuali.


Accesso aree riservate

SACE - ExportPlus

Indirizzo sede

SACE S.p.A.

Sede Legale
Piazza Poli 37/42, 00187, Roma

Reg. Imp.Roma, C.F. e P. IVA 05804521002

Cap. soc: Euro 3.730.323.610,00

Documenti