education dante education dante education dante education dante education dante
10 dicembre

Made by Italy: la lingua italiana si fa impresa

Corsi Education

Scopri l'evento

Di cosa parleremo

L’intera filiera della cultura in Italia vale circa 92 miliardi cioè il 6% del PIL, che con l’indotto arriva fino a oltre 250 miliardi, il 16% del PIL. Una fetta importante di questo patrimonio è rappresentato dalla cultura italiana all’estero.

A oggi vi sono all’estero più di due milioni di persone che studiano italiano. L’attrazione verso la nostra lingua riflette un interesse diffuso verso il Bel Paese perché ritenuta una chiave d’accesso per entrare in un universo culturale immenso e molto apprezzato: un potenziale enorme per accelerare la ripartenza del Made in Italy con più vigore.

Nel momento storico che stiamo vivendo l’Italia ha l’opportunità di sviluppare una piattaforma di loyalty unica al mondo, capitalizzando sull’enorme potenziale che ruota attorno alla cultura italiana all’estero e all’insegnamento della lingua italiana nel mondo, sfruttando le potenzialità del digitale e chiamando a sistema i nostri export champions.

Questo evento promosso da SACE e Società Dante Alighieri nasce con l’obiettivo di aprire una finestra di confronto tra istituzioni e mondo imprenditoriale per discutere del ruolo della cultura italiana nel mondo quale motore fondamentale per la competitività del Sistema Paese e acceleratore di ripresa economica.

Un dialogo da cui possano nascere sinergie tra settori di eccellenza del made in italy e le istituzioni finanziarie di supporto e quelle che promuovono la cultura italiana nel mondo.

«Insegnare la lingua prepara il futuro e tiene vivo l’interesse per tutto quello che è italiano. Vendere la lingua equivale a investire in cultura in senso ampio: chi oggi apprende l’italiano a distanza sarà pronto a visitare l’Italia appena sarà possibile, ma anche a comprare il made in Italy. La lingua apre l’accesso al «mondo italiano». Prodotti italiani e lingua italiana camminano insieme. La lingua dà sapore al prodotto e lo collega a una tradizione». Andrea Riccardi, Presidente Società Dante Alighieri

"Sono convinto che, mai come in questo momento, sia fondamentale 'fare sistema', cercando ogni possibile dialogo tra i diversi attori del mondo economico. Il Sistema Paese deve dimostrarsi forte e compatto così da sostenere la competitività delle nostre imprese in Italia e nel mondo. È, infatti, chiaro che la ripartenza del nostro Paese non potrà che passare attraverso il gioco di squadra e l'azione sinergica, senza dimenticare gli investimenti per la crescita, il capitale fisico e umano e la produttività". Pierfrancesco Latini, AD SACE

Programma

AW_Dante_Marchio e Logo_CMYK

10:00 – 10:20
Apertura lavori
Pierfrancesco Latini, Amministratore Delegato SACE
Andrea Riccardi, Presidente della Società Dante Alighieri 

10:20 – 10:30
La cultura italiana nel mondo come acceleratore di ripresa economica 
Pasquale Salzano, Presidente Simest

10:30 – 10:40
Esportare la qualità Made in Italy: su quali geografie puntare?
Alessandro Terzulli, Chief Economist Sace

10:40 – 10:50
Dante.global: la formazione linguistico-manageriale come volano per l’internazionalizzazione
Alessandro Masi, Segretario Generale della Società Dante Alighieri 

10:50 – 11:10
Panel con testimonianze aziendali "Raccontare la nuova manifattura italiana tra innovazione sostenibile e Italian branding"

 

Modera Mariangela Siciliano, Head of Education SACE

 

 

I Suoi Dati saranno comunicati a Società Dante Alighieri, senza il Suo consenso, che li tratterà quale Titolare autonomo, per dare seguito alla Sua richiesta di partecipazione al webinar e consentirne lo svolgimento.
Riserva un posto
    
box big jump desktop box big jump mobile
Calendario eventi SACE
Consulta gratuitamente il nostro calendario eventi, potrai trovare l’elenco aggiornato di tutti i nostri convegni, seminari e workshop.
Scopri