Operazioni SACE - 12 settembre 2018

SACE SIMEST: 120 milioni di dollari per le forniture della torinese Tuxor destinate alla costruzione di una linea ferroviaria in Africa

Con un impegno assicurativo di 120 milioni di dollari, il polo SACE SIMEST è intervenuto a sostegno dei contratti di fornitura assegnati all’italiana Tuxor per la costruzione della linea ferroviaria Awash-Weldiya in Etiopia.

 

Nell’ambito del progetto, realizzato per conto dell’Ethiopian Railways Corporation (ERC) dall’EPC Contractor turco Yapi Merkezi Insaat ve Sanayi insieme a diversi subfornitori europei, la Società torinese leader in Italia nello sviluppo e commercializzazione di materiali per l’ingegneria civile e petrolchimica, ha fornito un’ampia gamma di materiali per la costruzione dei binari e delle relative strutture portanti.

 

Con un valore stimato di 1,7 miliardi di dollari e una lunghezza complessiva di circa 400 kilometri, la linea ferroviaria rafforzerà i collegamenti e lo sviluppo dei centri abitati del Nord Est del Paese, accreditandosi come uno dei progetti più importanti, non solo per l’Etiopia, ma anche per tutta l’Africa sub-sahariana.

 

Lo sviluppo della rete ferroviaria è una delle priorità del governo etiope: oltre alla linea Awash-Weldiya, è in atto l’ampliamento della rete che collega l’Etiopia con i Paesi limitrofi senza sbocco sul mare, che si aggiunge alla linea ferroviaria leggera di Addis Abeba (operativa dal 2015) e alla ferrovia Addis Abeba-Djibuti (in fase di completamento).

 

L’intervento di SACE SIMEST conferma l’impegno del Polo dell’export e dell’internazionalizzazione a sostegno delle imprese italiane in progetti funzionali allo sviluppo economico, manifatturiero e infrastrutturale dell’Africa sub-subsahariana, continente in cui il Made in Italy ha molto da offrire e ha tutte le carte in regola per competere con le imprese di altri Paesi attive nell’area. 

 

Documenti

Desideri ulteriori informazioni?

SACE

Contattaci al numero 06.6736.888
In alternativa invia una mail a [email protected]

Ultimi comunicati

SACE - 21 giugno 2024
SACE pubblica il Bilancio d’esercizio individuale e consolidato per il 2023.
Operazioni SACE - 19 giugno 2024
• L’operazione, la prima Push di SACE con una banca multilaterale di sviluppo, rafforza gli obiettivi del Piano Mattei • Obiettivo promuovere la crescita e lo sviluppo sostenibile in Africa, aprendo la via al coinvolgimento delle imprese italiane in progetti all’interno dei 25 Stati africani membri della Trade Development Bank • Unicredit è la prima banca ad aderire al nuovo strumento SACE sul territorio nazionale.
Operazioni SACE - 18 giugno 2024
Grazie alla nuova garanzia Archimede di SACE, è stato finanziato il progetto che prevede il completamento di UpTown, il primo smart district italiano a Milano. Concesso un finanziamento di 101 milioni di euro, erogato da Intesa Sanpaolo, Banco BPM, BPER con la partecipazione di BCC Milano e Centropadana, del Gruppo BCC ICCREA, è stato concesso a EuroMilano, società immobiliare attiva su progetti di rigenerazione urbana. SACE, con la garanzia al 25% dell’importo, genera un effetto leva che consentirà di realizzare investimenti per circa 230 milioni di euro in innovazione, infrastrutture e transizione sostenibile sul territorio nazionale