Accordi SACE BT - 15 aprile 2019

SACE SIMEST (Gruppo CDP) e Etihad Credit Insurance: accordo di riassicurazione per sostenere le imprese italiane negli Emirati Arabi Uniti

SACE SIMEST, il Polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo CDP, e Etihad Credit Insurance (ECI), l’agenzia di credito all’esportazione degli Emirati Arabi Uniti, hanno firmato oggi un accordo di riassicurazione per sostenere le imprese italiane che operano sul mercato emiratino.

L’accordo di riassicurazione - firmato da Alessandro Decio, Amministratore delegato di SACE e da Massimo Falcioni, Amministratore delegato di ECI, alla presenza del Vice Premier e Ministro dello Sviluppo Economico italiano, Luigi Di Maio, e dal Ministro dell’Economia e Vice Presidente del Cda di ECI, sultano Saeed Al Mansoori - rappresenta il primo passo concreto di un’intesa più ampia firmato lo scorso anno con cui le due società di credito all’esportazioni hanno gettato le basi di una cooperazione a sostegno dell’interscambio e degli investimenti tra i due Paesi.

Nello specifico, l’accordo di riassicurazione con ECI consentirà a SACE BT, società operativa del Polo specializzata nell’assicurazione del credito a breve termine, di mettere a disposizione delle aziende italiane e delle loro controllate operanti negli Emirati Arabi Uniti le proprie soluzioni assicurative a tutela del fatturato e di un’efficace gestione dei flussi di cassa.

Con Etihad Credit Insurance abbiamo costruito da tempo una partnership strategica, lavorando insieme per rafforzare il sostegno agli investimenti e all’interscambio tra i nostri Paesi, aumentando le opportunità e mitigando i rischi a cui si espongono le aziende italiane che operano (e opereranno sempre più) su questo importante mercato – ha dichiarato Alessandro Decio, Amministratore delegato di SACE - Con questo accordo, riusciremo a raggiungere in modo ancora più efficace le aziende Italiane e le loro controllate e partecipate attive negli Emirati con soluzioni utili a proteggere il loro business e migliorare concretamente la gestione dei flussi finanziari”.

“L'Italia e gli Emirati Arabi Uniti hanno sempre goduto di una lunga e fruttuosa relazione – ha dichiarato Massimo Falcioni, Amministratore delegato di Etihad Credit Insurance -. ECI è onorata di continuare questa cooperazione di lunga data tra i due paesi, collaborando con SACE nel sostenere le imprese italiane per aumentare la loro presenza nel mercato locale. Continueremo a sostenere gli sforzi di SACE condividendo la nostra ampia gamma di soluzioni insieme ad approfondite conoscenze di mercato”.

Documenti

Desideri ulteriori informazioni?

SACE

Contattaci al numero 06.6736.888
In alternativa invia una mail a [email protected]

Ultimi comunicati

Operazioni SACE - 18 giugno 2024
Grazie alla nuova garanzia Archimede di SACE, è stato finanziato il progetto che prevede il completamento di UpTown, il primo smart district italiano a Milano. Concesso un finanziamento di 101 milioni di euro, erogato da Intesa Sanpaolo, Banco BPM, BPER con la partecipazione di BCC Milano e Centropadana, del Gruppo BCC ICCREA, è stato concesso a EuroMilano, società immobiliare attiva su progetti di rigenerazione urbana. SACE, con la garanzia al 25% dell’importo, genera un effetto leva che consentirà di realizzare investimenti per circa 230 milioni di euro in innovazione, infrastrutture e transizione sostenibile sul territorio nazionale
Accordi SACE - 14 giugno 2024
Firmato un protocollo di collaborazione per iniziative e progetti legati ai temi dell’evento che si terrà in Giappone Saranno incentivati strumenti di sostegno finanziario, implementate iniziative di promozione del sistema italiano dell’innovazione e favorite opportunità di crescita delle esportazioni e degli investimenti esteri nei Paesi asiatici dell’area del Pacifico
Operazioni SACE - 13 giugno 2024
Finanziamento da 115 milioni (65 UniCredit e 50 Cassa Depositi e Prestiti) con garanzia SACE sulla quota dedicata all’internazionalizzazione Lo storico Gruppo di abbigliamento e accessori sportivi avvia un percorso di crescita sul mercato tedesco mirato ad ampliare la propria offerta commerciale Il progetto prevede anche un potenziamento della rete sia in Germania che in Italia con l’apertura di nuovi punti vendita