Operazioni SACE - 28 settembre 2023

SACE e Intesa Sanpaolo sostengono Italtrans, 5 milioni per lo sviluppo sostenibile

La crescita sostenibile è sempre più al centro dei progetti di sviluppo di Italtrans, azienda di Calcinate (BG), leader in Italia nel servizio di trasporto e logistica per la grande distribuzione organizzata. Una strategia condivisa da Intesa Sanpaolo, dalla quale ha ottenuto un finanziamento di 5 milioni di euro, assistito dalla Garanzia Green di SACE all’80%. L’intervento rientra nel piano più ampio di Intesa Sanpaolo di supporto agli investimenti delle aziende nella transizione ambientale e negli obiettivi legati al PNNR.

L’operazione è destinata al rinnovo del parco automezzi di Italtrans in ottica di contenimento di emissioni CO2 e va a rafforzare ulteriormente la strategia di sviluppo green dell’azienda. Il finanziamento rientra negli S-Loan che Intesa Sanpaolo riserva a progetti che rispondono a precisi criteri di rispetto dell’ambiente e riduzione dei consumi.

Intesa Sanpaolo ritiene fondamentale promuovere lo sviluppo di un’economia sostenibile, favorendo lo sviluppo di tale cultura e riconoscendo la rilevanza degli investimenti che vengono inquadrati nei tre criteri guida, denominati ESG. In quest’ottica il Gruppo ha lanciato uno strumento di finanziamento a medio-lungo termine denominato S-Loan, specificatamente disegnato per accompagnare gli sforzi delle imprese nella direzione di una maggiore sostenibilità sotto il profilo ambientale, sociale e di governance d’impresa, valorizzando gli investimenti dedicati grazie anche alla individuazione di indicatori di performance condivisi. S-Loan è un finanziamento che premia i comportamenti virtuosi in ambito sostenibilità e sostiene le esigenze di medio-lungo termine delle imprese con condizioni competitive, grazie alle riduzioni di tasso che saranno riconosciute al raggiungimento degli obiettivi di miglioramento in ambito ESG.

Particolare attenzione è poi dedicata alle imprese che affrontano il rincaro dei costi delle materie prime e dell'energia e gli investimenti volti a ridurre la dipendenza energetica. Intesa Sanpaolo ha infatti lanciato il programma “Motore Italia Transizione Energetica” che mette a disposizione 76 miliardi di euro a livello nazionale per favorire e accelerare la transizione energetica e sostenibile, anche attraverso iniziative che incentivano la creazione delle Comunità Energetiche Rinnovabili (CER) promuovendo sui territori la diffusione di modelli di produzione e condivisione dell’energia rinnovabile.

SACE ha un ruolo di primo piano nella transizione ecologica italiana. L’azienda, infatti, può rilasciare garanzie green su progetti domestici in grado di agevolare la transizione verso un'economia a minor impatto ambientale, integrare i cicli produttivi con tecnologie a basse emissioni per la produzione di beni e servizi sostenibili e promuovere iniziative volte a sviluppare una nuova mobilità a minori emissioni inquinanti. Questa operazione rientra nell’ambito della convenzione green con Intesa Sanpaolo, nella quale SACE interviene con una garanzia a copertura di finanziamenti destinati sia a grandi progetti di riconversione industriale sia alle PMI che intendono ridurre il proprio impatto ambientale e avviare una trasformazione sostenibile.

“Siamo determinati ad ampliare la gamma di veicoli a basso impatto ambientale all'interno dell’azienda, una strategia – spiega Germano Bellina, Presidente Italtrans – che già da anni perseguiamo acquistando mezzi con le migliori classi emissive o carburanti alternativi. Siamo convinti di dover contribuire fattivamente ad abbattere le emissioni di CO2, fornendo ai nostri committenti un servizio coerente con gli obiettivi condivisi di fronteggiare il cambiamento climatico in atto. Fa parte della nostra cultura aziendale guardare al futuro del pianeta e questo genere di investimenti rientra a pieno titolo nel nostro piano di sostenibilità. Il finanziamento di Intesa Sanpaolo e la garanzia di SACE sono un ulteriore supporto che ci incoraggia a continuare nel percorso di transizione green”.

“Affiancare le imprese che, come Italtrans, puntano sulla crescita sostenibile e pongono attenzione alle buone pratiche ambientali e sociali, nella gestione aziendale e al capitale umano è per noi una soddisfazione ma anche una responsabilità, che ci permette di essere parte attiva nella creazione di valore collettivo. - sottolineaGianluigi Venturini, direttore regionale Lombardia Nord Intesa Sanpaolo -. È nostra priorità essere al fianco delle imprese, alle quali mettiamo a disposizione strumenti per affrontare le situazioni contingenti e forniamo sostegno finanziario e consulenza agli investimenti strategici, in particolare in innovazione, digitalizzazione e sviluppo sostenibile. In Lombardina, ad oggi, abbiamo erogato oltre 1,8 miliardi di euro di finanziamenti finalizzati al raggiungimento di obiettivi ESG e in circular economy”.

Documenti

Desideri ulteriori informazioni?

SACE

Contattaci al numero 06.6736.888
In alternativa invia una mail a [email protected]

Ultimi comunicati

HR SACE - 21 maggio 2024
Il Gruppo ha ospitato l’evento The SACE way to freedom and responsibility, per condividere l’esperienza di SACE, apripista sul mercato nell’utilizzo dell’Intelligenza Artificiale in ambito HR e di un nuovo modello di lavoro, incentrato su flessibilità, responsabilità e libertà
ESG & Sostenibilità SACE - 20 maggio 2024
È online su esghub.sace.it l’ecosistema per accompagnare le PMI nel percorso verso la sostenibilità con soluzioni, servizi, formazione e contenuti
HR SACE - 15 maggio 2024
Il Gruppo ottiene il riconoscimento per la categoria “Le potenzialità dell'AI in ambito HR’, con il progetto Craft Your Growth: Career GPS