Operazioni SACE - 21 dicembre 2011

SACE E Cariparma per il Made in Italy: € 9 milioni per l'impianto produttivo di La Doria a Salerno

Il finanziamento, erogato da Cariparma e garantito da SACE, ha consentito all’azienda agroalimentare campana di espandere la capacità produttiva e di stoccaggio presso lo stabilimento di Fisciano (Salerno), rispondendo così alla crescente domanda estera, in particolare proveniente dall’Asia e Australia
 

SACE e Cariparma annunciano la conclusione di un’operazione di finanziamento da € 9 milioni, destinata a sostenere i piani di crescita di La Doria, la più grande azienda agroalimentare del Sud Italia specializzata nella produzione per conto terzi di derivati del pomodoro, frutta e legumi in scatola.
 

Il finanziamento consente a La Doria di incrementare la capacità produttiva e di stoccaggio dello stabilimento di Fisciano, ampliato attraverso l’acquisizione di un sito produttivo adiacente, e soddisfare così la crescente domanda estera proveniente in particolare dai mercati asiatici e dall’Australia. Nonostante la congiuntura avversa, restano positive infatti le prospettive per l’export italiano di prodotti agroalimentari, per cui si prevede una crescita del 9% nel 2012, trainata dalla domanda dei mercati emergenti.
 

La Doria, attiva dal 1954, è fornitore preferenziale delle principali catene di grande distribuzione italiane ed estere. Esporta circa l’80% della sua produzione in Nord Europa, in particolare nel Regno Unito e nei Paesi Scandinavi. L’intero processo produttivo avviene nei 5 stabilimenti a Salerno (Fisciano, Angri e Sarno), Potenza (Lavello) e a Ravenna (Faenza).
 

“Tutti concordano che per tornare su un sentiero di crescita l’industria italiana deve puntare sull’export e sui paesi emergenti ad alto potenziale – ha spiegato Gianluca Bravin, Direttore Sede Roma SACE – Area Centro Sud -. L’esperienza di La Doria è la testimonianza di un Made in Italy che ha capacità di competere e vincere nei mercati esteri, contribuendo allo sviluppo del Sistema Paese. In questa fase congiuntura economica avversa, siamo particolarmente lieti di aver facilitato l’accesso ai finanziamenti che possono sostenerne gli investimenti produttivi e la crescita”.
 

“In un momento economico molto delicato – ha dichiarato Vincenzo Aloe, Responsabile Direzione Imprese - Cariparma continua a sostenere la ripresa e la crescita delle imprese del territorio, con un’attenzione particolare alle aziende agroalimentari, settore strategico per il Gruppo. Cariparma si trova al centro di uno dei più importanti distretti agroalimentari italiani e ha sviluppato una profonda conoscenza del comparto, grazie anche all’appartenenza al Gruppo Crédit Agricole. Siamo orgogliosi di mettere il nostro know how a disposizione di un’azienda che rappresenta un’eccellenza nel territorio campano. Un modello di business che ci auguriamo possa essere di esempio ad altre imprese del Sud Italia”.

Documenti

Desideri ulteriori informazioni?

SACE

Contattaci al numero 06.6736.888
In alternativa invia una mail a [email protected]

Ultimi comunicati

Operazioni SACE - 01 dicembre 2022
Salov realizzerà un impianto di stoccaggio di oli alimentari di nuova generazione, grazie al finanziamento erogato da Intesa Sanpaolo e assistito dalla Garanzia Green di SACE S-loan è il finanziamento ideato da Intesa Sanpaolo per supportare le imprese virtuose a conseguire obiettivi ESG
Varie SACE - 30 novembre 2022
Premiato il modello di business di SACE che riflette il forte profilo finanziario, la diversificazione delle operatività ed i rischi operativi contenuti. Confermato il giudizio nonostante il contesto particolarmente complesso
Operazioni SACE - 29 novembre 2022
Grazie al finanziamento erogato dalla Banca di 20 milioni di euro, di cui 14,5 sostenuti dalla Garanzia Green di SACE, l’azienda realizzerà investimenti green nello stabilimento produttivo di Fano