Accordi SACE - 18 novembre 2011

SACE BT e ANCI: insieme per assicurare il credito delle PMI calzaturiere

  • Firmata la Convenzione che assicura la protezione del fatturato ad un settore d’eccellenza italiano
  • La presentazione ufficiale questo sabato al Convegno Annuale di ANCI (Associazione Nazionale Calzaturifici Italiani): CRESCERE CON IL MADE IN ITALY (MAGNA PARS, via Tortona, 15 Milano)
     

ANCI, Associazione Nazionale Calzaturifici Italiani, e SACE BT, società del Gruppo SACE specializzata nell’assicurazione del credito e nelle cauzioni, annunciano la firma della Convenzione che consentirà alle PMI associate ANCI di accedere più facilmente agli strumenti di protezione del fatturato sviluppati da SACE BT.
 

Grazie all’accordo, firmato dal Presidente di ANCI Cleto Sagripanti e dal Direttore Generale di SACE BT Claudio Andreani, le imprese potranno sottoscrivere a condizioni vantaggiose la Polizza Multimarket Globale e assicurare così dal rischio di mancato pagamento le proprie vendite realizzate con clienti italiani o esteri.
 

“In questi ultimi anni, soprattutto nei momenti più neri della congiuntura a cavallo tra il 2008 e il 2009, le aziende calzaturiere hanno sofferto in modo particolare la mancanza di una offerta adeguata alle loro esigenze di assicurare il credito - afferma Cleto Sagripanti, presidente di ANCI -. I pagamenti ritardati indefinitamente da parte dei clienti italiani ed esteri hanno danneggiato il nostro settore in modo significativo e hanno ridotto i margini di manovra di aziende già penalizzate dal credit crunch. Per questo ANCI ha messo tutto il suo impegno nell’identificare uno strumento di assicurazione del credito che sia adeguato alle esigenze dei clienti e ha identificato in SACE BT l’interlocutore ideale. L’accordo rappresenta quindi nella strategia di ANCI un ulteriore strumento per lo sviluppo e la difesa del made-in-Italy e delle aziende italiane”.
 

“L’assicurazione del credito risponde a una duplice esigenza - ha spiegato Claudio Andreani, Direttore Generale di SACE BT -. Oltre a proteggere le imprese dai rischi di mancato pagamento, consente loro di concedere migliori dilazioni di pagamento o finanziamenti a condizioni concorrenziali. Nell’attuale congiuntura economica avversa, la nostra collaborazione con ANCI conferma e rafforza il sostegno di SACE BT a un settore di eccellenza italiano, capace di conquistare buone posizioni sui mercati di tutto il mondo, nonostante l’incertezza del contesto”.
 

Il settore calzaturiero, che esporta in media l’80% del proprio fatturato in tutti i Paesi del mondo, è caratterizzato da una forte parcellizzazione, stagionalità e frammentazione internazionale degli ordinativi. Questo rende particolarmente rilevante, nell’ambito della Convenzione ANCI, la collaborazione con SACE BT nelle attività di screening e valutazione dei rischi degli assicurati, con particolare attenzione alle aziende con molti piccoli clienti in diversi Paesi.
A partire dal 2012 il progetto prevede incontri formativi sul territorio con una serie di road show nei principali distretti calzaturieri.
 

“ANCI offre ai suoi associati un servizio per assicurare il credito commerciale a condizioni agevolate, valevole sia sul mercato nazionale sia su quello estero - afferma Cleto Sagripanti, presidente ANCI. L’accordo rappresenta un valore aggiunto per le aziende associate in un momento difficile e incerto come quello attuale. Ancora una volta il nostro obiettivo è quello di essere vicini alle aziende e ai loro bisogni: abbiamo quindi voluto avvicinare le PMI calzaturiere alle opportunità offerte dalle assicurazioni del credito, ma anche proporre un prodotto assicurativo pensato ad hoc per le imprese del settore per favorirne e supportarne il rilancio”.

Documenti

Desideri ulteriori informazioni?

SACE

Contattaci al numero 06.6736.888
In alternativa invia una mail a [email protected]

Ultimi comunicati

Operazioni SACE - 01 dicembre 2022
Salov realizzerà un impianto di stoccaggio di oli alimentari di nuova generazione, grazie al finanziamento erogato da Intesa Sanpaolo e assistito dalla Garanzia Green di SACE S-loan è il finanziamento ideato da Intesa Sanpaolo per supportare le imprese virtuose a conseguire obiettivi ESG
Varie SACE - 30 novembre 2022
Premiato il modello di business di SACE che riflette il forte profilo finanziario, la diversificazione delle operatività ed i rischi operativi contenuti. Confermato il giudizio nonostante il contesto particolarmente complesso
Operazioni SACE - 29 novembre 2022
Grazie al finanziamento erogato dalla Banca di 20 milioni di euro, di cui 14,5 sostenuti dalla Garanzia Green di SACE, l’azienda realizzerà investimenti green nello stabilimento produttivo di Fano