Accordi SACE - 15 marzo 2016

SACE: accordo per le pmi fornitrici del gruppo Fincantieri

SACE, società del gruppo Cassa depositi e prestiti, annuncia la firma di un importante accordo di collaborazione con Fincantieri, Gruppo CDP, che consentirà alle PMI fornitrici del gruppo cantieristico italiano di rafforzare la propria liquidità e sviluppare al meglio i nuovi contratti di fornitura, attraverso un più facile accesso all’offerta assicurativo-finanziaria di SACE.

 

 

Grazie alla convenzione le numerose PMI italiane che lavorano all’interno della supply chain di beni e servizi di Fincantieri, potranno richiedere a SACE Fct, la società di factoring di SACE, lo smobilizzo dei propri crediti e ottenere il pagamento anticipato delle forniture eseguite.

 

 

Contemporaneamente, l’accordo dà la possibilità alle imprese di ottenere da SACE BT, la società di SACE specializzata nell’assicurazione dei crediti a breve termine, nelle cauzioni e nella protezione dei rischi della costruzione, le garanzie necessarie per ricevere nuovi contratti di fornitura dal gruppo Fincantieri.

Fincantieri

 

Con questa nuova formula, SACE unisce  le expertise delle sue società-prodotto per rispondere in modo più diretto ed efficiente alle diverse esigenze di un tessuto produttivo molto vario e complesso che contribuisce in modo significativo alla competitività internazionale di Fincantieri. 

 

 

Fincantieri, attraverso i suoi 8 siti produttivi presenti su tutto il territorio italiano, alimenta un network di circa 4.000 imprese fornitrici, per la maggior parte PMI altamente specializzate, costituendo una piattaforma per lo sviluppo dell’innovazione e l’accesso a nuovi mercati altrimenti di difficile penetrazione per le imprese di piccola dimensione.


Documenti

Desideri ulteriori informazioni?

SACE

Contattaci al numero 06.6736.888
In alternativa invia una mail a [email protected]

Ultimi comunicati

SACE - 21 giugno 2024
SACE pubblica il Bilancio d’esercizio individuale e consolidato per il 2023.
Operazioni SACE - 19 giugno 2024
• L’operazione, la prima Push di SACE con una banca multilaterale di sviluppo, rafforza gli obiettivi del Piano Mattei • Obiettivo promuovere la crescita e lo sviluppo sostenibile in Africa, aprendo la via al coinvolgimento delle imprese italiane in progetti all’interno dei 25 Stati africani membri della Trade Development Bank • Unicredit è la prima banca ad aderire al nuovo strumento SACE sul territorio nazionale.
Operazioni SACE - 18 giugno 2024
Grazie alla nuova garanzia Archimede di SACE, è stato finanziato il progetto che prevede il completamento di UpTown, il primo smart district italiano a Milano. Concesso un finanziamento di 101 milioni di euro, erogato da Intesa Sanpaolo, Banco BPM, BPER con la partecipazione di BCC Milano e Centropadana, del Gruppo BCC ICCREA, è stato concesso a EuroMilano, società immobiliare attiva su progetti di rigenerazione urbana. SACE, con la garanzia al 25% dell’importo, genera un effetto leva che consentirà di realizzare investimenti per circa 230 milioni di euro in innovazione, infrastrutture e transizione sostenibile sul territorio nazionale