Varie SACE - 20 marzo 2015

SACE a Vinitaly: € 1,6 miliardi di nuovo export entro il 2018

Doppio appuntamento con SACE a Vinitaly. Il gruppo assicurativo-finanziario sarà presente al Salone internazionale di Veronafiere per offrire alle imprese della filiera del vino gli strumenti più adatti a rafforzarne le strategie di crescita, in Italia e nel mondo.

 

“Il vino è una delle più importanti bandiere del Made in Italy – ha dichiarato il presidente di SACE, Giovanni Castellaneta in visita a Vinitaly –. Il nostro impegno al fianco delle aziende di tutta la filiera riflette il dinamismo dimostrato dalle diverse realtà di questo comparto: dai produttori di macchinari, che vantano una proiezione internazionale di più lunga data, alle aziende vinicole, che negli anni più recenti si stanno affacciando con successo sulla scena internazionale, al di fuori delle rotte comuni. Oggi siamo qui per far crescere sempre più, insieme, questo percorso di eccellenza”.

 

Con una quota di mercato globale del 19,3%, il vino è tra i comparti più rilevanti per l’export italiano di prodotti agroalimentari, insieme alla pasta (di cui l’Italia è leader mondiale, con una quota del 37,5%) e l’olio (25%). Tra tutti questi, il vino è quello che ha davanti a sé le migliori prospettive di crescita dell’export nei prossimi anni.

 

L’Ufficio Studi di SACE stima in ben 1,6 miliardi di euro il valore delle nuove esportazioni che il comparto potrebbe mettere a segno nei prossimi tre anni, se riuscisse a cogliere a pieno il potenziale di domanda estera espresso non solo dai suoi attuali mercati di riferimento (trainati da Regno Unito e Germania) ma anche da un insieme di nuove destinazioni (Paesi asiatici in primis) che stanno sperimentando un’importante espansione socio-economica e un’evoluzione nello stile di consumi.

Documenti

Desideri ulteriori informazioni?

SACE

Contattaci al numero 06.6736.888
In alternativa invia una mail a [email protected]

Ultimi comunicati

SACE_LOGO_2022
Operazioni SACE - 25 novembre 2022
SACE_LOGO_2022
Siglato l’accordo tra A2A, attraverso la controllata A2A Energia, e SACE per facilitare le richieste di rateizzazione delle bollette di energia elettrica e gas
alessandra-ricci-amministratore-delegato-sace
Varie SACE - 23 novembre 2022
alessandra-ricci-amministratore-delegato-sace
Approvato dal Consiglio di Amministrazione di SACE il Piano Industriale INSIEME 2025, che guiderà scelte strategiche, operatività e modello di business del Gruppo per sostenere l’evoluzione di aziende e Sistema Paese Garantire maggior resilienza al tessuto economico nazionale, rilanciare la competitività sui mercati esteri e consolidare la crescita sul mercato domestico: con questi obiettivi, il Gruppo punta a sostenere investimenti e garantire liquidità per 111 miliardi di euro in tre anni, servendo 65mila PMI Sostenibilità al centro del nuovo modello di business disegnato da SACE con INSIEME 2025 per un supporto più ampio e incisivo alle imprese, con particolare attenzione alle PMI, grazie allo sviluppo di tecnologie e competenze specifiche Un Piano Industriale pensato e disegnato dalle persone di SACE, che punta su un modello culturale coerente con gli obiettivi di sostenibilità, e identifica nell’orgoglio, nello spirito di servizio e nel valore del fare insieme gli elementi cardine di una squadra ego-less, in cui le professionalità dei singoli confluiscono in un grande progetto comune per il Paese
Paola Valerio (11)
Nomine SACE - 22 novembre 2022
Paola Valerio (11)
Paola Valerio, Responsabile delle Relazioni Internazionali di SACE, è stata eletta Presidente del Working Party on Export Credit and Credit Guarantees (ECG) dell’OCSE, ricoprendo anche la carica di Vicepresidente del Gruppo dei Participants