SACE People SACE - 05 dicembre 2022

SACE a 4 Weeks 4 Inclusion 2022 con un dialogo sulla paternità

Riflettere sul significato dell’essere padre in una società che cambia continuamente i suoi paradigmi. Con il talk ‘Padri, davvero. Dialoghi su in ruolo che cambia’, il Gruppo SACE ha partecipato a 4 Weeks 4 Inclusion 2022, la maratona dedicata alla Diversity&Inclusion, con il coinvolgimento di oltre 300 partner.

L’evento firmato SACE è andato in onda oggi sulla piattaforma dell’iniziativa e sul canale Youtube dell’azienda e ha visto la partecipazione di Stefano Ciccone, Dottore di ricerca in Sociologia e fondatore di Maschile Plurale, network nazionale di uomini impegnati contro la violenza sulle donne e per una riflessione critica sul maschile, di Girolamo Grammatico, life coach e autore, tra gli altri, di “#esserepadrioggi. Manifesto del papà imperfetto” e “Padri e figlie. Allenarsi alla parità di genere”, di Nicolò Marchesini, statistico del Centro Nazionale delle Ricerche e studioso di gender gap e genitorialità condivisa, di Marialuisa Vallauri, Professoressa Associata di Diritto del lavoro nell’Università degli Studi di Firenze e dell’attrice Tiziana Di Nunno.

È stato l’occasione per raccontare l’esperienza dell’essere e del diventare padri in un contesto normativo e culturale incoraggiante ma non ancora del tutto al passo con i nuovi modelli. In un dibattito a più voci con la partecipazione di esperti e colleghi e con intermezzi teatrali, il talk ha voluto approfondire un messaggio chiave: lo sviluppo economico e sociale del Paese passa anche per l’evoluzione dei ruoli in ambito familiare e per un conseguente e necessario cambiamento culturale. Un cambiamento che il Gruppo SACE promuove e valorizza dentro e fuori l’azienda.

SACE è molto attenta ai temi di People care. Nell’ottobre 2020 l’azienda guidata da Alessandra Ricci ha varato una Policy Diversity & Inclusion, che prevede un piano di interventi per valorizzare tutte le dimensioni della diversità, con un approccio sia specifico che intersezionale. Parità di genere, inclusione LGBT+, supporto alla genitorialità, incontro generazionale e interculturale, integrazione dei colleghi con disabilità: sono questi gli ambiti principali d’intervento.

Agli strumenti di welfare e work life balance, particolarmente attenti alle esigenze dei dipendenti genitori o care-giver, ai progetti di reverse-mentoring intergenerazionale ed agli strumenti di supporto psicologico per tutta la popolazione aziendale, si affianca un fitto calendario di incontri di informazione e sensibilizzazione sui più vari aspetti della diversità.

Nel 2021, inoltre, è nata la prima Community aziendale dedicata ai temi della Diversity & Inclusion: un gruppo di colleghe e colleghi che volontariamente si sono uniti per diffondere e irradiare in azienda una cultura inclusiva, attraverso la condivisione di idee e proposte di azione.

In un’ottica di dialogo continuo con l’ecosistema dell’inclusione, SACE partecipa da diversi anni ad alleanze di imprese impegnate per la valorizzazione delle diversità, come Valore D e Parks – Liberi e uguali, per condividere best practice e costruire insieme ad altre aziende paradigmi di lavoro solidali e inclusivi. L’azienda si impegna a garantire la parità di genere: il 50% dei collaboratori è donna, una quota significativa rispetto alla media nazionale a testimonianza dell’attenzione verso la valorizzazione della leadership femminile nel mondo del lavoro. Si inserisce in questo percorso la collaborazione con D.i.Re, l’Associazione Donne in rete contro la violenza, e l’adesione, dal 2021, di 40 colleghe under 35 a Young Women Network, principale network italiano di giovani professioniste dedicato all’empowerment femminile. Inoltre, in collaborazione con l'Associazione EDGE, SACE promuove la seconda tranche dello studio realizzato dal think tank di giovani ricercatori di Tortuga, sulla relazione tra inclusività, in particolare LGBT+, e lo sviluppo economico locale.

 

 

 

 

Documenti

Desideri ulteriori informazioni?

SACE

Contattaci al numero 06.6736.888
In alternativa invia una mail a [email protected]

Ultimi comunicati

SACE - 21 giugno 2024
SACE pubblica il Bilancio d’esercizio individuale e consolidato per il 2023.
Operazioni SACE - 19 giugno 2024
• L’operazione, la prima Push di SACE con una banca multilaterale di sviluppo, rafforza gli obiettivi del Piano Mattei • Obiettivo promuovere la crescita e lo sviluppo sostenibile in Africa, aprendo la via al coinvolgimento delle imprese italiane in progetti all’interno dei 25 Stati africani membri della Trade Development Bank • Unicredit è la prima banca ad aderire al nuovo strumento SACE sul territorio nazionale.
Operazioni SACE - 18 giugno 2024
Grazie alla nuova garanzia Archimede di SACE, è stato finanziato il progetto che prevede il completamento di UpTown, il primo smart district italiano a Milano. Concesso un finanziamento di 101 milioni di euro, erogato da Intesa Sanpaolo, Banco BPM, BPER con la partecipazione di BCC Milano e Centropadana, del Gruppo BCC ICCREA, è stato concesso a EuroMilano, società immobiliare attiva su progetti di rigenerazione urbana. SACE, con la garanzia al 25% dell’importo, genera un effetto leva che consentirà di realizzare investimenti per circa 230 milioni di euro in innovazione, infrastrutture e transizione sostenibile sul territorio nazionale