Varie SACE - 29 settembre 2015

Roadshow Iran: l'Italia è pronta a ripartire

IranCon la firma del recente Joint Comprehensive Plan of Action e il previsto allentamento delle sanzioni in essere, l'Iran si candida a tornare uno dei mercati più importanti per il nostro export.

 

In previsione della prossima Missione Economica in Iran programmata dal 28 al 30 novembre, Confindustria – in collaborazione con SACE, Simest, Ice e Abi – ha organizzato un roadshow sul territorio per illustrare alle imprese italiane le enormi potenzialità del mercato iraniano, con l'obiettivo di riacquisire quelle posizioni di leadership che le nostre imprese avevano raggiunto prima degli embarghi e delle sanzioni internazionali.

 

 

Il roadshow, che si articolerà in tre tappe, toccherà le seguenti città:

  • Roma: giovedì 8 ottobre 2015, ore 14.30 – Confindustria, Viale dell’Astronomia, 30 

  • Vicenza: lunedì 12 ottobre, ore 14.30 – Confindustria Vicenza, Piazza Castello, 3 

  • Torino: martedì 13 ottobre, ore 09.30 – Unione Industriale di Torino, Via Manfredo Fanti, 17

 

Le realtà associative e imprenditoriali interessate a partecipare al seminario che si terrà a Roma possono registrarsi entro e non oltre il 3 ottobre a questo link>>

 

Le realtà associative e imprenditoriali interessate a partecipare ai seminari di Vicenza e Torino, dovranno dare conferma della propria presenza ai seguenti riferimenti:

  • Vicenza: Dr.ssa Consuelo Bonfiglioli – tel:  0444  232684 – e-mail: [email protected]
  • Torino: Servizio Estero Unione Industriale Torino – tel: 011 5718296 – e-mail: [email protected]

 


 

Vuoi conoscere di più sulle opportunità di business offerte dal Paese? Leggi l'ultimo Focus On Iran

 

Documenti

Desideri ulteriori informazioni?

SACE

Contattaci al numero 06.6736.888
In alternativa invia una mail a [email protected]

Ultimi comunicati

SACE - 21 giugno 2024
SACE pubblica il Bilancio d’esercizio individuale e consolidato per il 2023.
Operazioni SACE - 19 giugno 2024
• L’operazione, la prima Push di SACE con una banca multilaterale di sviluppo, rafforza gli obiettivi del Piano Mattei • Obiettivo promuovere la crescita e lo sviluppo sostenibile in Africa, aprendo la via al coinvolgimento delle imprese italiane in progetti all’interno dei 25 Stati africani membri della Trade Development Bank • Unicredit è la prima banca ad aderire al nuovo strumento SACE sul territorio nazionale.
Operazioni SACE - 18 giugno 2024
Grazie alla nuova garanzia Archimede di SACE, è stato finanziato il progetto che prevede il completamento di UpTown, il primo smart district italiano a Milano. Concesso un finanziamento di 101 milioni di euro, erogato da Intesa Sanpaolo, Banco BPM, BPER con la partecipazione di BCC Milano e Centropadana, del Gruppo BCC ICCREA, è stato concesso a EuroMilano, società immobiliare attiva su progetti di rigenerazione urbana. SACE, con la garanzia al 25% dell’importo, genera un effetto leva che consentirà di realizzare investimenti per circa 230 milioni di euro in innovazione, infrastrutture e transizione sostenibile sul territorio nazionale