Operazioni SACE - 28 dicembre 2011

Oil&Gas, garantiti USD 280 milioni per il progetto Gladstone LNG in Australia

La garanzia di SACE andrà a copertura del contratto ottenuto dall’italiana Saipem per la realizzazione del gasdotto onshore e offshore di 435 chilometri nell’ambito del progetto Gladstone LNG
 

SACE ha garantito un finanziamento da USD 280 milioni in favore di Santos, il più grande produttore australiano di gas, nell’ambito del progetto Gladstone LNG (“GLNG”) nel Queensland, in Australia.
 

Il progetto GLNG, il cui valore complessivo è di USD 16 miliardi, prevede la realizzazione di un impianto integrato per l’estrazione e la trasformazione di gas metano estratto da carbone (coal seam gas, “CSG”) in gas naturale liquefatto (“LNG”), con una capacità nominale aggregata (per 2 treni LNG) di 7,8 milioni di tonnellate l’anno.
 

La garanzia di SACE andrà a copertura del contratto EPC ottenuto dall’italiana Saipem, uno dei principali attori del settore oil & gas, per la realizzazione del gasdotto onshore e offshore lungo 435 chilometri che collegherà i giacimenti di Bowen e Surat all’impianto di liquefazione e trasporto di Gladstone nella regione del Queensland, in Australia.
 

Nel 2009 SACE ha garantito un finanziamento da USD 900 milioni per la realizzazione in Papua Nuova Guinea dei gasdotti e degli impianti di estrazione e liquefazione di gas naturale nell’ambito del progetto PNG LNG, una joint venture in cui Santos detiene una quota del 13,5%.

 

 

 

 

 

Il progetto GLNG è una partnership tra l’australiana Santos, la malese PETRONAS, la francese Total, e la coreana Kogas (www.glng.com.au)
 

Documenti

Desideri ulteriori informazioni?

SACE

Contattaci al numero 06.6736.888
In alternativa invia una mail a [email protected]

Ultimi comunicati

SACE - 21 giugno 2024
SACE pubblica il Bilancio d’esercizio individuale e consolidato per il 2023.
Operazioni SACE - 19 giugno 2024
• L’operazione, la prima Push di SACE con una banca multilaterale di sviluppo, rafforza gli obiettivi del Piano Mattei • Obiettivo promuovere la crescita e lo sviluppo sostenibile in Africa, aprendo la via al coinvolgimento delle imprese italiane in progetti all’interno dei 25 Stati africani membri della Trade Development Bank • Unicredit è la prima banca ad aderire al nuovo strumento SACE sul territorio nazionale.
Operazioni SACE - 18 giugno 2024
Grazie alla nuova garanzia Archimede di SACE, è stato finanziato il progetto che prevede il completamento di UpTown, il primo smart district italiano a Milano. Concesso un finanziamento di 101 milioni di euro, erogato da Intesa Sanpaolo, Banco BPM, BPER con la partecipazione di BCC Milano e Centropadana, del Gruppo BCC ICCREA, è stato concesso a EuroMilano, società immobiliare attiva su progetti di rigenerazione urbana. SACE, con la garanzia al 25% dell’importo, genera un effetto leva che consentirà di realizzare investimenti per circa 230 milioni di euro in innovazione, infrastrutture e transizione sostenibile sul territorio nazionale