Varie SACE - 28 ottobre 2011

India: allo studio progetti per € 1,1 miliardi. Nuovo ufficio a Mumbai

In occasione della partecipazione alla missione di sistema in India, SACE, il gruppo assicurativo-finanziario che sostiene la crescita e la competitività delle imprese italiane nel mondo, annuncia una pipeline a sostegno di € 1,1 miliardi di nuovi progetti allo studio nel Paese e l’imminente apertura del nuovo ufficio di Mumbai che, guidato dal manager indiano Amit Roy, farà da punto di riferimento per i mercati dell’Asia meridionale (India, Bangladesh e Pakistan).
 

“Nei mercati emergenti avere un partner sul campo può fare davvero la differenza - ha dichiarato il presidente di SACE Giovanni Castellaneta -. L’imminente apertura dell’ufficio di Mumbai conferma il nostro impegno al fianco delle imprese italiane in India: si tratta di un mercato ad elevato potenziale, con picchi di eccellenza in settori ad alta tecnologia come l’IT e crescenti opportunità connesse allo sviluppo infrastrutturale, caratterizzato tuttavia da un’elevata competizione internazionale e ostacoli operativi da affrontare con strategie adeguate”.
 

I progetti attualmente allo studio riguardano prevalentemente i settori dell’oil & gas, la metallurgia, l’aeronautico e altri comparti industriali di punta per le forniture italiane. Per sostenere la penetrazione delle imprese italiane nel mercato indiano, SACE ha inoltre recentemente finalizzato con BNL Gruppo BNP Paribas un accordo che prevede la creazione di un plafond iniziale di € 100 milioni di finanziamenti per sostenere progetti di export e internazionalizzazione e la realizzazione di attività informative congiunte per far conoscere alle imprese gli strumenti assicurativo-finanziari più idonei a sviluppare il proprio business in India.
 

“La nostra attenzione va soprattutto alle PMI, strutturalmente più esposte alle sfide della concorrenza – ha aggiunto Castellaneta -. Con SACE possono trovare un valido supporto nella valutazione e nell’assunzione dei rischi connessi all’operatività con l’estero, assicurando il proprio business e nel contempo rafforzando la competitività della propria offerta”.

 

Esposizione e principali operazioni

L’esposizione di SACE verso l’India, decimo paese estero nel suo portafoglio, è superiore ai € 540 milioni. Tra i settori che hanno maggiormente beneficiato del supporto di SACE nel paese figurano l’oil & gas (52% dell’esposizione totale nel paese), l’industria metallurgica (21%) e quella automobilistica (19%).

SACE sostiene l’export italiano verso l’India garantendo o assicurando finanziamenti per l’acquisto di beni italiani e per progetti di project & structured finance che coinvolgono esportatori italiani. Facilita inoltre l'accesso ai finanziamenti per sostenere lo sviluppo internazionale delle imprese italiane, garantendo finanziamenti concessi per attività connesse all'esportazione e degli investimenti stranieri e offrendo coperture contro i rischi politici per gli investimenti all’estero. Di seguito riportiamo alcuni esempi di operazioni realizzate grazie all’intervento di SACE.

FIAL: SACE ha garantito il finanziamento di € 130 milioni concesso a FIAL, joint venture costituita da FIAT Group Automobiles e Tata Motors, per la realizzazione di un impianto per la produzione di macchine, motori e trasmissioni.

 
Reliance Industries: con un impegno assicurativo di US$ 275 milioni SACE ha garantito un finanziamento concesso a Reliance Industries, primo gruppo industriale indiano, per la realizzazione della sesta raffineria al mondo. Il progetto ha visto il coinvolgimento di circa 40 imprese italiane, prevalentemente PMI.

Tata Steel: SACE ha garantito il finanziamento di € 50 milioni relativo alla forniture effettuate da Paul Wurth Italia nell’ambito dell’ampliamento dello stabilimento siderurgico di Jamshedpur della società indiana Tata Steel, quinto produttore del mondo nel settore dell’acciaio.
 

Documenti

Desideri ulteriori informazioni?

SACE

Contattaci al numero 06.6736.888
In alternativa invia una mail a [email protected]

Ultimi comunicati

Accordi SACE - 28 novembre 2022
Firmato l’accordo tra SACE, e la School of Management del Politecnico di Milano – che riunisce il Dipartimento di Ingegneria Gestionale del Politecnico di Milano e POLIMI Graduate School of Management - per sviluppare un percorso di formazione specialistica e certificata in tema di export, digitalizzazione e transizione green
SACE_LOGO_2022
Accordi SACE - 28 novembre 2022
SACE_LOGO_2022
Al via l’intesa tra SACE BT e Enel Energia per facilitare le richieste di rateizzazione delle fatture da parte dei clienti business
SACE_LOGO_2022
Operazioni SACE - 25 novembre 2022
SACE_LOGO_2022
Siglato l’accordo tra A2A, attraverso la controllata A2A Energia, e SACE per facilitare le richieste di rateizzazione delle bollette di energia elettrica e gas