Operazioni SACE - 08 maggio 2013

Grazie a UniCredit e SACE, il Gruppo Adler completa l’acquisizione della tedesca HP Pelzer

Il Gruppo Adler, impegnato sin dagli anni ‘50 nella produzione di materiali per isolamenti termici e acustici per autovetture, ha completato l’acquisizione di HP Pelzer Holding Gmbh, holding tedesca (con sede legale a Dusserldorf) di un gruppo di 53 aziende operative nel medesimo settore, con clientela come Ford, GM, VolksWagen, Chrysler e Hyundai. L'acquisizione rende Adler il secondo operatore al mondo nella componentistica automotive.

 

L’operazione è stata perfezionata in questi giorni grazie al sostegno del Gruppo UniCredit che ha erogato un finanziamento da 16 milioni di euro finalizzato all’acquisizione del residuo 48% della HP. Il restante 52% era già in mano alla Adler, che ne aveva perfezionato l’acquisto tra il 2009 e il 2011 sempre grazie al supporto di UniCredit oltre che di Simest.


Il finanziamento si articola in tre differenti linee di credito, due delle quali sono garantite al 50% da SACE. Un impegno che rinnova e conferma il sostegno che già nel 2011 aveva visto il gruppo assicurativo-finanziario italiano al fianco di Unicredit per garantire un intervento di € 15,2 milioni circa per l’acquisizione della prima tranche di Hp Pelzer (49%).


“Grazie al sostegno e alla collaborazione di Unicredit e SACE, - commenta Paolo Scudieri, presidente del Gruppo Adler - abbiamo portato a compimento una sfida iniziata anni fa. Con questa acquisizione Adler, un’impresa italiana, campana, si rafforza e cresce sul mercato europeo e internazionale. Speriamo di essere un esempio per le numerose aziende attratte dalla sfida dell’internazionalizzazione. È fondamentale avvalersi degli strumenti e dei partner adeguati”.


“Il Gruppo UniCredit è da sempre una banca del territorio attenta alle esigenze del tessuto economico locale – dichiara Felice Delle Femine, Regional Sud di UniCredit - e in questo momento di crisi è importante sostenere le aziende meritevoli facilitandone l’accesso al credito a sostegno degli investimenti. Supportare un’azienda nei propri investimenti è visto dalla nostra banca non solo come un aiuto all’azienda stessa ma anche come un vero e proprio sostegno all’economia reale del territorio. Adler è un’azienda che offre lavoro a oltre 7mila dipendenti ed è motivo d’orgoglio per il  nostro Mezzogiorno. È quindi con particolare entusiasmo che abbiamo accolto e contribuito a realizzare l’ambizioso progetto di Paolo Scudieri”.


“Un progetto ambizioso ma costruito su basi solide – ha aggiunto Gianluca Bravin, Direttore Sede SACE di Roma, Responsabile per il Centro Sud -. Tutto il processo che ha consentito ad Adler di realizzare quest’importante acquisizione è un esempio concreto di ciò che chiamiamo 'far sistema'. Un grande lavoro di squadra che non poteva che trovare il nostro pieno sostegno, consapevoli che oggi come non mai la scelta di adeguati strumenti-assicurativo finanziari possa fare la differenza per il successo del Made in Italy nel mondo”.

 

L’acquisizione di HP ha rappresentato per Adler un’opportunità unica di business, in termini di crescita dimensionale (a regime il fatturato del gruppo supera 1,07 miliardi di euro, dati 2012) e di diversificazione del portafoglio clienti, oltreché prospetticamente in termini di sinergie di costo (anche attraverso la vicinanza agli stabilimenti produttivi di praticamente tutte le più importanti case automobilistiche mondiali, dislocati su 4 continenti).
 

Documenti

Desideri ulteriori informazioni?

SACE

Contattaci al numero 06.6736.888
In alternativa invia una mail a [email protected]

Ultimi comunicati

Accordi SACE - 12 aprile 2024
Nell’ambito della Milano Design Week 2024, Archiproducts organizzerà una serie di incontri dal 16 al 19 aprile sulla Terrazza del Made in Italy di SACE, per le aziende del settore, architetti e buyer internazionali
Operazioni SACE - 12 aprile 2024
L’operazione è finalizzata a sostenere l’azienda in un’importante fornitura di beni a favore di una controparte estera. A Yachtline il primo finanziamento con garanzia Futuro di SACE in Toscana di Intesa Sanpaolo
Accordi SACE - 10 aprile 2024
Banca CF+, challenger bank specializzata in soluzioni di finanziamento alle imprese in situazioni performing e re-performing, rinnova la partnership con SACE, siglando le Convenzioni “Futuro” e “Green”.