Operazioni SACE - 02 maggio 2019

Da Matera all’Estremo Oriente, Calia Italia conquista la Cina

SACE SIMEST, il Polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo CDP, ha garantito un finanziamento da 1,5 milioni di euro, erogato da Deutsche Bank e destinato a sostenere i progetti internazionali di Calia Italia, realtà materana leader nella produzione di mobili imbottiti.

Calia Italia_prod

In particolare, il finanziamento è finalizzato alla partecipazione dell’azienda a eventi fieristici sul territorio nazionale e all’estero, investimenti in Ricerca & Sviluppo e alle esigenze di capitale circolante per crescere in Cina. L’operazione, infatti, si inserisce all’interno del piano di sviluppo del mercato cinese che prevede l’apertura di 40 flagship store Calia Italia nel Paese entro il 2022, con l’obiettivo di intercettare la crescente domanda di prodotti di alta gamma e di design.

Il mercato cinese rappresenta una enorme opportunità commerciale per Calia Italia”, ha dichiarato Giuseppe Calia – Direttore Generale Amministrazione e Vendite di Calia Italia. “La grande attenzione per brand di design italiano crea una domanda crescente per prodotti di qualità Made in Italy e la partnership con la società di diritto cinese Dongguan Huicui Furniture Co Ltd., controllata da De Rucci Beddings Co. Ltd, ci consente di entrare come protagonista nel mercato cinese, sempre più importante nelle nostre strategie di export”.

Calia Italia, realtà a conduzione familiare, è nata nel 1965 a Matera dall’esperienza artigianale del fondatore Liborio Vincenzo Calia. Coniugando tradizione e spirito d’innovazione, l’azienda è cresciuta sino a diventare oggi un player globale, con una quota di export pari all’85% del fatturato e più di 90 paesi serviti, soprattutto in Europa, USA e Cina. Con un indotto di 1500 dipendenti nell’area murgiana, Calia Italia è un’importante realtà del territorio, la cui valorizzazione è parte integrante della mission aziendale e si concretizza, innanzitutto, in una grande attenzione all’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro.

L’industria dell’arredamento, uno dei comparti più rappresentativi del Made in Italy nel mondo, ha una marcata vocazione internazionale. Nel 2018, infatti, il settore ha realizzato esportazioni per oltre la metà del fatturato (27,4 miliardi di euro), totalizzando 14 miliardi di euro.

SACE SIMEST si conferma un partner strategico per le Pmi del Sud Italia che si affacciano o vogliono consolidare la loro presenza sui mercati internazionali. Nel 2018, il Polo ha mobilitato, tramite gli uffici di Napoli, Bari e Palermo, 820 milioni di euro di risorse nel Mezzogiorno, sostenendo l’export e l’internazionalizzazione di oltre 3800 imprese. In Basilicata, in particolare, SACE SIMEST ha affiancato più di 200 imprese del territorio mobilitando oltre 40 milioni di euro di risorse.

Documenti

Desideri ulteriori informazioni?

SACE

Contattaci al numero 06.6736.888
In alternativa invia una mail a [email protected]

Ultimi comunicati

SACE_LOGO_2022
Operazioni SACE - 25 novembre 2022
SACE_LOGO_2022
Siglato l’accordo tra A2A, attraverso la controllata A2A Energia, e SACE per facilitare le richieste di rateizzazione delle bollette di energia elettrica e gas
alessandra-ricci-amministratore-delegato-sace
Varie SACE - 23 novembre 2022
alessandra-ricci-amministratore-delegato-sace
Approvato dal Consiglio di Amministrazione di SACE il Piano Industriale INSIEME 2025, che guiderà scelte strategiche, operatività e modello di business del Gruppo per sostenere l’evoluzione di aziende e Sistema Paese Garantire maggior resilienza al tessuto economico nazionale, rilanciare la competitività sui mercati esteri e consolidare la crescita sul mercato domestico: con questi obiettivi, il Gruppo punta a sostenere investimenti e garantire liquidità per 111 miliardi di euro in tre anni, servendo 65mila PMI Sostenibilità al centro del nuovo modello di business disegnato da SACE con INSIEME 2025 per un supporto più ampio e incisivo alle imprese, con particolare attenzione alle PMI, grazie allo sviluppo di tecnologie e competenze specifiche Un Piano Industriale pensato e disegnato dalle persone di SACE, che punta su un modello culturale coerente con gli obiettivi di sostenibilità, e identifica nell’orgoglio, nello spirito di servizio e nel valore del fare insieme gli elementi cardine di una squadra ego-less, in cui le professionalità dei singoli confluiscono in un grande progetto comune per il Paese
Paola Valerio (11)
Nomine SACE - 22 novembre 2022
Paola Valerio (11)
Paola Valerio, Responsabile delle Relazioni Internazionali di SACE, è stata eletta Presidente del Working Party on Export Credit and Credit Guarantees (ECG) dell’OCSE, ricoprendo anche la carica di Vicepresidente del Gruppo dei Participants