Operazioni SACE - 08 marzo 2018

Con SACE (Gruppo CDP), il Gruppo Marzotto rafforza la sua presenza in Tunisia

SACE – che insieme a SIMEST costituisce il Polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo CDP – ha assicurato contro i rischi di natura politica (come guerre, disordini civili, esproprio e restrizioni valutarie) i conferimenti di capitale e i finanziamenti soci del Gruppo Marzotto a favore della controllata tunisina Filature de Lin Filin.

Foto Marzotto

 

Le operazioni, del valore di circa 21 milioni di euro, includono anche la copertura – offerta per la prima volta da SACE – dei danni derivanti dall’interruzione temporanea dell’attività produttiva (business interruption) a causa di eventi di violenza politica.

 

Si amplia, quindi, la copertura dei rischi politici offerta da SACE, in risposta alle tante esigenze manifestate dalle imprese italiane che operano in territori dove, specialmente negli ultimi anni, si sono riacutizzate le tensioni di natura politica.

 

Il Gruppo Marzotto, una delle più antiche aziende europee, nasce nella prima metà dell’ottocento e nel mondo è riconosciuta come un simbolo dell’eccellenza italiana nel settore tessile. Il Gruppo è presente all’estero con stabilimenti produttivi in Tunisia, Egitto e in Europa dell’Est.

Documenti

Desideri ulteriori informazioni?

SACE

Contattaci al numero 06.6736.888
In alternativa invia una mail a [email protected]

Ultimi comunicati

Operazioni SACE - 01 dicembre 2022
Salov realizzerà un impianto di stoccaggio di oli alimentari di nuova generazione, grazie al finanziamento erogato da Intesa Sanpaolo e assistito dalla Garanzia Green di SACE S-loan è il finanziamento ideato da Intesa Sanpaolo per supportare le imprese virtuose a conseguire obiettivi ESG
Varie SACE - 30 novembre 2022
Premiato il modello di business di SACE che riflette il forte profilo finanziario, la diversificazione delle operatività ed i rischi operativi contenuti. Confermato il giudizio nonostante il contesto particolarmente complesso
Operazioni SACE - 29 novembre 2022
Grazie al finanziamento erogato dalla Banca di 20 milioni di euro, di cui 14,5 sostenuti dalla Garanzia Green di SACE, l’azienda realizzerà investimenti green nello stabilimento produttivo di Fano