Operazioni SACE - 03 ottobre 2017

Con SACE (Gruppo CDP), BDF Industries esporta in Guatemala macchinari per la formatura del vetro

bdf  industries

Con il supporto di SACE, che insieme a SIMEST costituisce il Polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo CDP, la vicentina BDF Industries ha esportato i propri macchinari per la formatura del vetro in Guatemala.

 

L’intervento di SACE – che in Veneto conta sui due uffici di Venezia e Verona – ha consentito all’azienda di offrire al cliente guatemalteco dilazioni di pagamento competitive, assicurandosi per 2,4 milioni di euro contro il rischio di mancato pagamento per cause di natura commerciale e politica.

 

Il supporto di SACE e SIMEST alle imprese italiane si conferma un impegno che continua nel tempo, aspetto fondamentale per le aziende di un settore altamente competitivo come quello della filiera del vetro, in cui l’Italia vanta tante eccellenze.

 

Dal 2008 ad oggi BDF Industries, infatti, si è avvalsa in diverse occasioni degli strumenti messi a disposizione da SACE a supporto dei piani di crescita in vari mercati ad alto potenziale per l’export di meccanica strumentale in Europa, Asia e Sud America. L’azienda è anche cliente di SIMEST, che ha partecipato al capitale di due società del gruppo. 

 

Offrire ai clienti la possibilità di ottenere una dilazione di pagamento rende più competitiva l’offerta commerciale” – ha dichiarato Andrea De Corinti, Accounting & Finance Team Leader di BDF Industries.  

 

Fondata nel 1906 a Vicenza, BDF Industries è specializzata nella produzione di impianti per l’industria vetraria. BDF progetta e produce linee complete per la realizzazione di vetro cavo che vengono applicate in ambito industriale dai più importanti player del settore. La società opera a livello mondiale, vendendo i propri prodotti in più di ottanta Paesi del mondo.


Documenti

Desideri ulteriori informazioni?

SACE

Contattaci al numero 06.6736.888
In alternativa invia una mail a [email protected]

Ultimi comunicati

SACE - 21 giugno 2024
SACE pubblica il Bilancio d’esercizio individuale e consolidato per il 2023.
Operazioni SACE - 19 giugno 2024
• L’operazione, la prima Push di SACE con una banca multilaterale di sviluppo, rafforza gli obiettivi del Piano Mattei • Obiettivo promuovere la crescita e lo sviluppo sostenibile in Africa, aprendo la via al coinvolgimento delle imprese italiane in progetti all’interno dei 25 Stati africani membri della Trade Development Bank • Unicredit è la prima banca ad aderire al nuovo strumento SACE sul territorio nazionale.
Operazioni SACE - 18 giugno 2024
Grazie alla nuova garanzia Archimede di SACE, è stato finanziato il progetto che prevede il completamento di UpTown, il primo smart district italiano a Milano. Concesso un finanziamento di 101 milioni di euro, erogato da Intesa Sanpaolo, Banco BPM, BPER con la partecipazione di BCC Milano e Centropadana, del Gruppo BCC ICCREA, è stato concesso a EuroMilano, società immobiliare attiva su progetti di rigenerazione urbana. SACE, con la garanzia al 25% dell’importo, genera un effetto leva che consentirà di realizzare investimenti per circa 230 milioni di euro in innovazione, infrastrutture e transizione sostenibile sul territorio nazionale