Aiutiamo le imprese italiane a crescere in Italia e nel mondo

SACE, una realtà
al fianco dell'Italia

Siamo specializzati nel sostegno alle imprese italiane, in particolare le PMI, che vogliono crescere in Italia e nel mercato globale.

Attraverso la sinergia di competenze integrate e servizi assicurativi e finanziari, offriamo un modello operativo unico nel panorama italiano, votato allo sviluppo economico del Paese.

Insieme guidiamo le imprese italiane nella scelta dei mercati e nella gestione dei rischi connessi all’operatività in geografie nuove e spesso poco conosciute.

Oltre a sostenerle all’estero, con un ruolo rafforzato dalle misure straordinarie previste dal Decreto Liquidità, SACE affianca le imprese anche in Italia con l'obiettivo di aiutarle a rafforzare la liquidità, la resilienza e la competitività complessiva. Tutto questo con una importante attenzione alla sostenibilità e al sostegno al Green New Deal.

I nostri numeri

0 € mln
Mobilitati per le imprese italiane nel 2020
0
Anni a sostegno della crescita del Paese
0
Uffici in tutto il mondo
0
Paesi in cui operiamo

I nostri risultati riflettono i successi
delle imprese italiane nel mondo.

Scopri i nostri numeri

La nostra storia

la-nostra-storia la-nostra-storia-mobile
Una solida realtà, mossa dall’obiettivo di sostenere lo sviluppo delle imprese italiane e del Sistema Paese.

Dove siamo nel mondo

dove-siamo dove-siamo-mobile
Con 14 sedi in Italia e 12 uffici nel mondo, affianchiamo le imprese italiane sul territorio e seguiamo da vicino i mercati a maggiore potenziale per il Made in Italy.
box big jump desktop box big jump mobile
Una doppia responsabilità
Il valore di ciò che facciamo si misura anche dall’attenzione che prestiamo all’impatto delle nostre attività sull’ambiente e gli stakeholder
Approfondisci
Education SACE - 12 maggio 2021
Crescere nei mercati esteri si può e le piccole e medie imprese italiane guardano alla ripartenza. Radio 24 e Sace accompagnano le Pmi in un percorso dedicato ai temi dell'export e dell'internazionalizzazione, tra innovazione, sostenibilità e strategie attente ai Paesi di riferimento. Per affrontare la ripresa e cogliere le opportunità sui mercati esteri
Articoli 13 aprile 2021
Per le imprese italiane che vogliono acquisire o stringere accordi con dei nuovi clienti, sia su territorio nazionale che estero, riuscire a conoscere a fondo la situazione economica e finanziaria del potenziale nuovo partner può rivelarsi complesso.
17
giugno
Corsi Education SACE
17
giugno
Sono aperte le iscrizioni per "Industry Edu-Lab SACE: Leve strategiche per la ripartenza", il percorso formativo suddiviso in 7 tappe settoriali e dedicato alle PMI.
Sasso nello stagno 06 maggio 2021
La crisi pandemica ha spinto l’Africa subsahariana in una recessione che, sebbene più lieve rispetto a quella globale (-1,9% vs -3,3%), interrompe un cammino di crescita lungo un quarto di secolo. Il Pil pro capite tornerà sui valori pre-crisi non prima del 2024. La lenta ripresa dell’area è spiegabile in buona parte con una copertura vaccinale che cresce molto lentamente. La ripresa economica subsahariana verosimilmente sarà ancora un processo di start e stop. La capacità da parte delle economie sviluppate di andare oltre le logiche della diplomazia vaccinale, supportando gli sforzi di una regione in cui le cicatrici economiche e sociali rischiano di essere particolarmente profonde, giocherà un ruolo decisivo per dar forma al mondo nell’era post-pandemica.
Sasso nello stagno 26 novembre 2020
Negli ultimi decenni il crocieristico è stato tra i settori oggetto di maggiore espansione. La domanda di crociere è quindi aumentata a un’intensità tale da non risentire del ciclo economico. Saprà risollevarsi anche dalla crisi Covid-19?
Focus On 03 maggio 2021
Unica economia a uscire indenne dalla decada perdida degli anni '80 in America Latina, la Colombia ha registrato una crescita costante negli ultimi decenni ed è entrata nel club dei Paesi OCSE ad aprile 2020. A causa della pandemia il calo del Pil 2020 è stato pesante (-6,8%), ma l'economia andina sarà tra quelle a più rapida ripresa di tutta l'area quest'anno e nei prossimi. Per aumentare il potenziale di crescita il Paese andino sta cercando di colmare il gap rispetto ai peer in ambito infrastrutturale e di diversificare sempre più l'economia. I rapporti commerciali e la presenza italiana sono in crescita negli ultimi anni ma presentano ancora un ampio potenziale.